Malori per overdose, c'è un arresto

Umbria
@ANSA
4b3d97e7be748794f430fc6ce6796886

A Terni dalla polizia in esecuzione di un'ordinanza di custodia

E' ritenuto lo spacciatore che, per due volte, ha fornito la droga che ha provocato altrettanti malori per overdose ad un giovane ternano, il tunisino di 39 anni arrestato dalla polizia sulla base di una misura di custodia cautelare in carcere firmata dal gip Simona Tordelli con le accuse di spaccio e lesioni come conseguenza di altro delitto.
    L'indagine - spiega la questura - risale quasi ad un anno fa, quando il ternano era riuscito a salvarsi grazie al tempestivo intervento della squadra volante, fornendo poi elementi utili, una volta ristabilitosi, alla sezione antidroga della squadra mobile. Lo scorso giugno, quando lo stesso giovane è finito di nuovo in overdose, raccolti ulteriori elementi, i poliziotti sono riusciti ad identificare il tunisino, che presumibilmente aveva fornito al ragazzo eroina nel primo caso e cocaina nel secondo.
   

Perugia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.