Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

In Umbria fiori per carabiniere ucciso

1' di lettura

Comandante Legione, giunte tante telefonate e messaggi affetto

Un grande mazzo di fiori legati da un nastrino tricolore è stato lasciato sulla porta di una delle stazioni dei carabinieri dell'Umbria dopo l'omicidio del vice brigadiere Mario Cerciello Rega, a Roma. Lo ha reso noto il comandante della Legione, generale Massimiliano Della Gala.
    Sottolineando anche le "tante le telefonate e i messaggi di affetto giunti in vario modo ai carabinieri umbri".
    "A nome mio e di tutti i carabinieri della Legione Umbria - ha sottolineato il gen. Della Gala -, desidero ringraziare vivamente le autorità locali, i rappresentanti delle istituzioni, i vertici della magistratura e delle forze militari e di polizia, gli esponenti politici e tutti i cittadini che hanno voluto far sentire la loro vicinanza e solidarietà in occasione della morte in operazione di servizio, del vice brigadiere Mario Cerciello Rega. Siamo grati per le molteplici manifestazioni di cordoglio, pervenute anche in forma anonima".
   

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"