Perugia, per il Pd una "lista plurale"

Umbria
f4e3200ada37b60df75041a685cd3897

Polinori, inclusione, partecipazione ed equità i punti cardine

(ANSA) - PERUGIA, 30 APR - Inclusione, partecipazione ed equità: sono questi i tre punti cardine su cui è basata "l'idea di città" del Partito Democratico di Perugia. Un "percorso di idee" da cui il Pd è partito per costruire anche la lista dei 32 candidati alle elezioni comunali, come ha ricordato stamani il segretario Paolo Polinori durante la presentazione.
    "Una lista plurale perché il Pd è un partito plurale" ha detto Polinori.
    "Percorso - ha aggiunto - a cui abbiamo lavorato anche con Giuliano Giubilei, che si sta dimostrando sempre più la persona giusta". Presente nella sede Pd a Perugia per la conferenza stampa anche il candidato sindaco del centrosinistra, il quale ha sottolineato che la sua candidatura e le liste che lo sostengono "hanno una impronta civica che ricordo sempre ma il sistema di valori messi alla base della lista del Pd è da me ampiamente condiviso".
   

Perugia: I più letti