Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Squarta, operatori sicurezza non paghino il ticket

@ANSA
1' di lettura

"In caso di accesso a pronto soccorso" chiede capogruppo FdI

"Esentare dal pagamento del ticket sanitario il personale delle forze dell'ordine e i vigili del fuoco per gli infortuni in servizio": è la proposta del portavoce del centrodestra all'Assemblea legislativa dell'Umbria, Marco Squarta, consigliere di Fratelli d'Italia. Il quale, attraverso una mozione chiede l'impegno della Giunta regionale "a non far prevedere alcun pagamento delle prestazioni sanitarie per gli appartenenti alla polizia di Stato, carabinieri, guardia di finanza, forze armate, polizia penitenziaria e vigili del fuoco che accedono al pronto soccorso in codice bianco a seguito di un leggero ferimento durante l'orario di lavoro".
    "Forze dell'ordine e vigili del fuoco non godono di copertura Inail - sostiene Squarta in una nota - e quindi a differenza di altri lavoratori se si infortunano durante il servizio e ricorrono a cure non urgenti sono costretti a partecipare alle spese sanitarie. Coloro che quotidianamente sono esposti a rischi devono essere esentati dal pagamento del ticket".
   

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"