Aveva tablet rubato a scuola, fermato

1' di lettura

Carabinieri bloccano giovane in controlli per furti in istituti

E' stato trovato in possesso di un tablet rubato all'interno della scuola primaria della frazione di San Giacomo, a Spoleto, un ventitreenne originario della Calabria sottoposto a fermo con l'accusa di ricettazione aggravata dai carabinieri.
    A seguito di diversi furti registrati nei giorni scorsi all'interno di istituti scolastici, i militari avevano predisposto servizi straordinari di controllo del territorio. I sospetti si sono quindi concentrati sul giovane, risultato senza fissa dimora e già più volte inquisito in passato.
    A distanza di poche ore dal furto consumato nel corso della notte all'interno della scuola di San Giacomo, il personale dell'Arma lo ha rintracciato e fermato. Per disposizione della procura della Repubblica di Spoleto che coordina le indagini è stato rinchiuso nel carcere di Maiano. Sono in corso indagini tese a verificare l'eventuale coinvolgimento in altri episodi analoghi.
   

Leggi tutto
Prossimo articolo

Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

Clicca l'icona e seleziona

"Aggiungi a Schermata Home"

Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

Clicca l'icona e seleziona

"Aggiungi a Home"