Ok a legge sulla ricostruzione in Umbria

Umbria
perugia

Riduzione vulnerabilità e rafforzamento percezione sicurezza

(ANSA) - PERUGIA, 16 OTT - L'Assemblea legislativa dell'Umbria ha approvato a maggioranza le "Norme per la ricostruzione delle aree colpite dagli eventi sismici del 2016", predisposte dalla Giunta regionale.
    Punti centrali sono la riduzione della vulnerabilità sismica e il rafforzamento della percezione di sicurezza delle popolazioni.
    Viene poi affrontato il tema delle delocalizzazioni, laddove le condizioni delle aree di sedime attuali di edifici e insediamenti non siano in grado di garantire sicurezza o per incrementare la sicurezza degli insediamenti e degli spazi pubblici. Per tutti i comuni del cratere, un migliore raccordo con la pianificazione di protezione civile.
    Particolare attenzione viene posta alla ripianificazione, per riqualificare e mettere a sistema le aree trasformate a seguito del sisma e delle attività svolte nella fase di emergenza.
    Previsto il 'Master plan' per lo sviluppo della Valnerina e Spoleto utile a raccordare la fase di ricostruzione con quella dello sviluppo delle aree maggiormente colpite.
   

Perugia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.