Covid Sicilia, il bollettino: 643 i nuovi positivi su 18.040 tamponi

Sicilia
©Ansa

Sul fronte ospedaliero sono 760 i ricoverati, 35 in meno rispetto a ieri, mentre in terapia intensiva sono 100, uno in più rispetto a ieri

Il nuovo LIVE con tutti gli aggiornamenti di oggi in Sicilia

 

Sono 643 i nuovi casi di Covid19 registrati nelle ultime 24 ore nell'isola a fronte di 18.040 tamponi processati in Sicilia. L'incidenza sale di poco al 3,6%, ieri era al 3,2%.

Intanto, sono 25 i positivi all'interno di una casa alloggio per minori a Serradifalco (Caltanissetta).

Intanto, tra Green Pass e tamponi, suonerà la campanella in quella che è ormai nota come la più piccola scuola d'Europa: tre alunni e cinque insegnanti (TUTTI GLI AGGIORNAMENTI - MAPPE E GRAFICI DEI CONTAGI IN ITALIA E NEL MONDO - I DATI DEI VACCINI IN ITALIA).

17:07 - In Sicilia 643 nuovi casi su 18.040 tamponi

Sono 643 i nuovi casi di Covid19 registrati nelle ultime 24 ore nell'isola a fronte di 18.040 tamponi processati in Sicilia. L'incidenza sale di poco al 3,6%, ieri era al 3,2%. L'isola è al secondo posto per i nuovi contagi giornalieri, seguita al primo posto dalla Lombardia con 765 casi. Gli attuali positivi sono 20.738 con un decremento di 1.039 casi. I guariti sono 1.664 mentre si registrano altre 18 vittime che portano il totale dei decessi a 6.691. Sul fronte ospedaliero sono 760 i ricoverati, 35 in meno rispetto a ieri, mentre in terapia intensiva sono 100, uno in più rispetto a ieri. Sul fronte del contagio nelle singole province la situazione è la seguente: Palermo 141, Catania 206, Messina 119, Siracusa 41, Ragusa 32, Trapani 37, Caltanissetta 48, Agrigento 19, Enna 0.

13:59 - Il commissario Figliuolo lunedì in visita hub Palermo 

Il generale Francesco Paolo Figliuolo lunedì pomeriggio sarà a Palermo per visitare l'hub della Fiera del Mediterraneo, dove da ieri fervono i preparativi per l'accoglienza del commissario nazionale per l'emergenza Covid con pulizie e manutenzioni straordinarie dei padiglioni che vanno tirati a lucido per presentarsi al meglio davanti il numero uno della lotta alla pandemia in Italia. Non si sa ancora l'orario, ma l'arrivo, secondo indiscrezioni, sarebbe programmato nella seconda parte del pomeriggio. La visita del generale Figliuolo a Palermo al momento non è stata resa ufficiale dalla Regione Siciliana, si attende la conferma nelle prossime ore. Figliuolo sta facendo un giro in diverse strutture commissariali locali, lo ha fatto in Sicilia mesi fa anche a Catania e Messina. Il commissario nazionale emergenza Covid ritorna nell'Isola, dove si sta cercando di correre per vaccinare almeno il 70% della popolazione, nel giorno in cui si avviano le procedure per per la terza dose ai cosiddetti pazienti 'fragili'.

10:09 - Green pass, Ugl Sicilia: "Imporlo per le visite ambulatoriali" 

"È arrivato il momento di regolamentare gli accessi ai soggetti privi di Green pass nelle strutture ospedaliere pubbliche in occasione delle visite ambulatoriali". Lo afferma Ugl Salute Sicilia che chiede "un'ulteriore manovra per il contenimento" della diffusione del Covid nei nosocomi. "Mentre per il pronto soccorso ed i ricoveri ordinari - ricorda il sindacato - è prevista la procedura del tampone in struttura, per quanto riguarda le normali attività quotidiane di controllo su prenotazione negli ambulatori non esiste alcuna disposizione in tal senso. Ne consegue che, a oggi, nella maggior parte degli ospedali chi deve essere sottoposto a una una visita - aggiunge Ugl Salute Sicilia - non deve esibire alcunché, se non compilare un'autocertificazione inerente l'assenza di sintomi o contatti. Con i rischi che ne possono conseguire dato che frequenta la sala d'attesa, i corridoi e le stanze di ambulatorio a contatto con personale e altri utenti. Ci rivolgiamo quindi a tutti i direttori generali delle Aziende - chiedono - il segretario Carmelo Urzì e il responsabile dei medici Raffaele Lanteri - di voler disporre le stesse misure di attenzione anche per le attività ambulatoriali. In subordine, si potrebbe anche pensare ad inserire gli sprovvisti in orari diversi, ovvero dopo che i possessori di certificazione abbiano completato e quindi lasciato le sale d'attesa, così da evitare ogni forma di discriminazione e regolamentare l'accesso alle cure. In una fase, come quella attuale, in cui il vaccino - concludono i due sindacalisti - sta diventando uno strumento centrale per la lotta contro il Covid-19, attraverso il raggiungimento dell'immunità totale, ci sembra doveroso proteggere in via prioritaria i luoghi di prevenzione e cura ospedalieri e sanitari.

9:21 - 25 positivi in una casa per minori nel Nisseno 

Sono 25 i positivi all'interno di una casa alloggio per minori a Serradifalco (Caltanissetta). Ieri sera al pronto soccorso infettivologico dell'ospedale Sant'Elia è arrivata anche una bimba di tre mesi - proveniente dalla casa alloggio e accompagnata da una delle suore che gestiscono la struttura - che aveva una forte tosse ed è risultata positiva. La bimba è stata accompagnata in ambulanza all'ospedale Di Cristina di Palermo. Un'altra suora, quarantenne, è stata ricoverata nel reparto Malattie Infettive. Dei 25 positivi, 18 sono bimbi ospiti della casa. "La situazione, rapportandomi con l'Asp è comunque sotto controllo - dice il sindaco Leonardo Burgio - c'è una costante verifica dello stato di salute delle suore e dei bimbi da parte dell'Asp, il tutto in una struttura all'interno di una comunità, quella di Serradifalco, che conta solo sette contagiati in via di guarigione. La comunità di Serradifalco ha già superato il 70% dei vaccinati con doppia dose, l'8% della popolazione è minore di 12 anni. Manca quindi all'appello un 22% della popolazione".

8:00 - In Sicilia 602 i nuovi positivi su 18.758 tamponi

Sono 602 i nuovi casi di Covid-19 registrati nelle ultime 24 ore nell'isola a fronte di 18.758 tamponi processati in Sicilia. L'incidenza scende al 3,2%. Gli attuali positivi sono 21.777 con un decremento di 943 casi. I guariti sono 1.529 mentre si registrano altre 16 vittime che portano il totale dei decessi a 6.673. Sul fronte del contagio nelle singole province la situazione è la seguente: Palermo 118, Catania 75, Messina 125, Siracusa 87, Ragusa 54, Trapani 91, Caltanissetta 23, Agrigento 19, Enna 10.

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24