Sequestrati quasi 80 chili di pesce nel Catanese: una denuncia

Sicilia
©IPA/Fotogramma

Gli esemplari di neonato e pesce spada erano stati catturati in violazione della normativa sulla pesca. I militari della Sezione Operativa Navale hanno effettuato un duplice intervento nei pressi del Consorzio mercato ittico di Acitrezza

Quarantotto chili di neonato e due esemplari di pesce spada del peso complessivo di 30 chili catturati in violazione della normativa sulla pesca relativa ai piani di ricostruzione di specie ittiche soggette a particolari tutele sono stati sequestrati in due distinti interventi nei pressi del Consorzio mercato ittico di Acitrezza da militari della Sezione Operativa Navale di Catania, che hanno denunciato una persona.

Gli interventi

Il primo intervento ha permesso di trovare rinvenire due esemplari di pesce spada novello e due cassette di legno contenenti con circa 25 chili di neonato di triglia che erano nascosti in una vasca di plastica. Nel parcheggio poi hanno controllato un furgone refrigerato dove hanno trovato 8 chili di neonato di sarda (bianchetto) e 15 chili di neonato di triglia. Il responsabile è stato denunciato. Il prodotto ittico sequestrato, giudicato idoneo al consumo alimentare umano dai veterinari dell'Asp, è stato interamente devoluto in beneficenza alla Caritas.

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24