Covid in Sicilia, bollettino: 550 nuovi casi. Incidenza al 3,8%

Sicilia

Sul fronte ospedaliero si registra una risalita dei ricoverati che sono 185, otto in più rispetto a ieri, mentre diminuiscono i ricoverati in terapia intensiva che sono 20, uno in meno

Il nuovo LIVE con tutti gli aggiornamenti di oggi in Sicilia

 

Sono 550 i nuovi casi di Covid19 registrati nelle ultime 24 ore in Sicilia a fronte di 14.234 tamponi processati nell'isola. L'incidenza si attesta ancora poco sopra il 3.8%, in crescita rispetto ai ieri (TUTTI GLI AGGIORNAMENTI - MAPPE E GRAFICI DEI CONTAGI IN ITALIA E NEL MONDO - I DATI DEI VACCINI IN ITALIA).

17:53 - In Sicilia 550 nuovi casi su 14.234 tamponi

Sono 550 i nuovi casi di Covid19 registrati nelle ultime 24 ore in Sicilia a fronte di 14.234 tamponi processati nell'isola. L'incidenza si attesta ancora poco sopra il 3.8%, in crescita rispetto ai ieri a fronte di un numero minore di tamponi e di un numero di casi sovrapponibile. L'isola è sempre terza per i nuovi contagi giornalieri in Italia dopo Lazio e Lombardia. Gli attuali positivi sono 6.191 con un aumento di altri 391 casi. I guariti sono 150 mentre nelle ultime 24 ore si tornano a registrare 9 vittime che portano il totale dei decessi a 6.019. Sul fronte ospedaliero si registra una risalita dei ricoverati che sono 185, otto in più rispetto a ieri, mentre diminuiscono i ricoverati in terapia intensiva che sono 20, uno in meno. Sul fronte del contagio nelle singole province boom di contagi a Ragusa con 175 casi seguita da Caltanissetta con 103 poi Agrigento con 98 casi. Seguono Palermo 60, Catania 36, Trapani 29, Enna 26, Siracusa 19 (uno dei quali è un migrante) e Messina 4.

12:11 - Sindaco di Pozzallo, serve riprogrammare i drive-in

"Il notevole aumento dei positivi in provincia di Ragusa impone ormai la riprogrammazione dei drive-in in tutti i Comuni. Se non si individuano con urgenza gli asintomatici e i paucisintomatici, non si può assolutamente bloccare la diffusione del contagio. Si auspica ancora una volta, che già nella giornata odierna, le Autorità Sanitarie comunichino ai Sindaci il calendario dei Drive-in in tutti centri della provincia. Non sono possibili ulteriori ritardi". Lo dice in una nota il sindaco di Pozzallo (Ragusa), Roberto Ammatuna.

12:08 - Vaccini: scadenza copertura, operatori sanitari preoccupati

Comincia a serpeggiare un po' di preoccupazione tra medici, infermieri ed operatori sanitari in genere, che hanno completato le dosi di vaccino e che si avviano alla scadenza della copertura vaccinale. Le regole stabilite dal Parlamento europeo fissano a 9 mesi la durata del green pass dopo la seconda dose di vaccino e 6 mesi per chi è guarito da Covid-19. "In effetti siamo davanti a un problema di carattere burocratico e a una questione di natura strettamente sanitaria - spiega il professore Antonio Cascio, direttore dell'unità di malattie infettive del policlinico di Palermo -. Perché il green pass ha una scadenza precisa e quindi se scade viene in qualche modo impedita la libertà di movimento delle persone. Ma inoltre - sottolinea Cascio - si pone il problema della possibilità che gli operatori sanitari, certamente molto più esposti a rischi di contagio, possano in qualche modo infettarsi quando la copertura vaccinale sarà più debole". Nel frattempo, si attende il via libera dell'Aifa e del ministero della salute alla somministrazione della terza dose. "A mio giudizio è possibile inoculare la terza dose a distanza di 11, 12 mesi dalla prima, resta il problema aperto di quanti ancora non hanno ricevuto la prima dose e non sono pochi in Sicilia", conclude l'infettivologo.

7:43 - Covid: in Sicilia 552 i nuovi casi, 3 le vittime

Sono 552 (rispetto ai 300 di ieri) i casi di Covid19 registrati nelle ultime 24 ore in Sicilia a fronte di 18.038 tamponi processati nell'isola. L'incidenza si attesta ancora poco sopra il 3%. L'isola è terza per i nuovi contagi giornalieri in Italia dopo Lazio e Veneto che mostrano rispettivamente 681 e 600 nuovi casi. Gli attuali positivi sono 5.800 con un aumento di altri 419 casi. I guariti sono 130 mentre nelle ultime 24 ore si tornano a registrare 3 vittime che portano il totale dei decessi sale, dunque, a 6.010. Sul fronte ospedaliero si registra una risalita dei ricoverati che sono adesso 177, uno in più rispetto a ieri mentre diminuiscono i ricoverati in terapia intensiva che adesso sono 21, uno in meno. Sul fronte del contagio nelle singole province Agrigento registra un boom con 121 casi, Catania 91, Caltanissetta 86, Ragusa 67, Palermo 65, Trapani 51, Enna 37, Siracusa 31, Messina 3.

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24