Santa Flavia, accusato d'aver soffocato padre: arrestato

Sicilia
©Ansa

In base agli elementi raccolti, la procura ha chiesto l'arresto del 31enne, ritenuto responsabile di omicidio aggravato, che si trova ora nel carcere Burrafato di Termini Imerese.

Un uomo di 31 anni, G.G., è accusato di avere ucciso il padre, soffocandolo sabato scorso con un cuscino mentre dormiva. La vittima aveva 72 anni. Il gip del Tribunale di Termini Imerese ha emesso un'ordinanza di custodia cautelare in carcere nei suoi confronti.

L'arrestato

Da quanto trapela, il 31enne avrebbe patologie psichiatriche e sarebbe residente a Santa Flavia, nel Palermitano. Erano stati i sanitari del 118 a chiamare i carabinieri. In base agli elementi raccolti, la procura ha chiesto l'arresto dell'uomo, ritenuto responsabile di omicidio aggravato, che si trova ora nel carcere Burrafato di Termini Imerese. La prima conferma dell'omicidio è arrivata quando il medico legale ha eseguito un primo esame. 

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.