Principio d'incendio al Covid Hospital di Acireale, evacuato reparto

Sicilia

Il fumo ha interessato il vano scala e le sale di accoglienza dei piani. Sei pazienti sono stati trasferiti in un'altra ala dell'ospedale

Evacuato il reparto di radiologia dell'ospedale Santa Marta e Santa Venera di Acireale, divenuto Covid Hospital (TUTTI GLI AGGIORNAMENTI IN DIRETTA - MAPPE E GRAFICI - L'EMERGENZA IN SICILIA), a causa di un principio d'incendio che si è sviluppato intorno all'una della notte nel nosocomio. Sei pazienti del reparto sono stati trasferiti in un'altra ala dell'ospedale. Il fumo si è propagato per motivi che sono al vaglio dei carabinieri e della polizia, coadiuvati dai vigili del fuoco intervenuti sul posto. Il principio d'incendio è stato domato dal personale addetto antincendio del presidio. Lo rende noto l'Asp di Catania, sottolineando che nessun paziente è rimasto intossicato o è stato trasferito in altri ospedali. I servizi medici non hanno subito interruzioni.

Zona sanificata e messa in sicurezza

Il fumo ha interessato il vano scala e le sale di accoglienza dei piani. Nella notte il personale in servizio dei reparti, coordinato dai rispettivi direttori e dalla Direzione medica del presidio, osserva l'Asp di Catania, ha assicurato il rispetto delle procedure per la sicurezza dei pazienti, garantendo la necessaria assistenza. Pompieri, carabinieri e Polizia di Stato hanno effettuato le verifiche e la messa in sicurezza della zona. È stato attivato un gruppo di lavoro per accertare la dinamica dell'accaduto e sono stati già programmati interventi di ripristino. La Direzione aziendale ha richiesto chiarimenti alla Direzione medica del presidio per una ricostruzione dettagliata dei fatti.

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.