Palermo, schiaffi e minacce per sfrattare famiglia: due arresti

Sicilia

L'immobile si trova nel centro storico, è di proprietà di una coppia di palermitani residenti all'estero, indagati anch'essi come mandanti

A Palermo due persone, G.T di 39 anni e I.M. di 48, sono state arrestate dai carabinieri perché per liberare l'appartamento preso regolarmente in affitto da pochi mesi da una famiglia, avrebbero incaricato due uomini, che dietro compenso, con violenza fisica e minacce hanno costretto gli inquilini a lasciare l'alloggio. Adesso sono accusati, a vario titolo, di estorsione aggravata in concorso. L'immobile si trova nel centro storico, è di proprietà di una coppia di palermitani residenti all'estero, indagati anch'essi come mandanti.

Le indagini

Le indagini sono iniziate dopo una denuncia presentata da una delle vittime che ha dichiarato ai militari di aver subito minacce insistenti e schiaffi, anche nella propria abitazione, per liberare l'appartamento.

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.