Paternò, cambio abiti dopo rapina ripreso da telecamere: due arresti

Sicilia
©Ansa

I carabinieri hanno arrestato il 18enne J.E.S. e il 22enne V.L., posto ai domiciliari. Secondo l'accusa, lo scorso agosto avrebbero immobilizzato e rapinato il titolare di un'are di servizio, portando via 660 euro

Il veloce cambio d'abito, da vestiti invernali a quelli estivi, non è servito ad evitare l'identificazione di due giovani che avevano assalito il titolare di una stazione di carburanti a Paternò, in provincia di Catania. "Incastrati" dalle riprese di telecamere di sicurezza della zona.

L'arresto

I carabinieri hanno arrestato il 18enne J.E.S. e il 22enne V.L., posto ai domiciliari. Secondo l'accusa, lo scorso agosto avrebbero immobilizzato e rapinato il titolare di un'are di servizio, portando via 660 euro. Per evitare di essere identificati hanno compiuto l'assalto indossando abiti invernali, che si sono poi tolti vestendo capi estivi. Ma il "cambio d'abito" è stato ripreso da telecamere di sicurezza della zona che inquadrano i due prima con i vestiti invernali, poi con quelli estivi.

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24