Coronavirus, in Sicilia 334 nuovi positivi su oltre 8mila tamponi

Sicilia
©Ansa

Salgono così a 4.877 gli attuali positivi e passano a 470 i ricoverati in ospedale, con un incremento di 24 rispetto a ieri. Di questi 44 si trovano in terapia intensiva. A Palermo 139 nuovi casi

Il nuovo live con tutti gli aggiornamenti di oggi in Sicilia

 

Sono 334 i nuovi positivi al Covid registrati in Sicilia nelle ultime 24 ore. Salgono così a 4.877 gli attuali positivi e passano a 470 i ricoverati in ospedale, con un incremento di 24 rispetto a ieri.

Intanto sono risultati negativi al tampone 257 migranti a bordo della nave Azzurra ormeggiata ad Augusta, che hanno terminato ieri il periodo di quarantena. (TUTTI GLI AGGIORNAMENTI - MAPPE E GRAFICI DEL CONTAGIO)

17:46 - In Sicilia 334 nuovi positivi, oltre 8 mila i tamponi

Sono 334 i nuovi positivi al Covid registrati in Sicilia nelle ultime 24 ore. Salgono così a 4.877 gli attuali positivi e passano a 470 i ricoverati in ospedale, con un incremento di 24 rispetto a ieri. Di questi 44 si trovano in terapia intensiva, 2 in più rispetto a ieri, mentre sono 426 i ricoveri in regime ordinario; 4.407 i pazienti in regime isolamento domiciliare. I tamponi eseguiti sono stati 8.340. Anche oggi si registrano 2 nuove vittime che portano il totale a 341. I morti sono entrambi uomini: un novantunenne, a Catania, e un settantasettenne a Palermo. I guariti sono 137. Sul fronte della distribuzione provinciale, 139 sono i nuovi casi a Palermo, 93 a Catania, 34 a Messina, 22 a Trapani, 20 a Siracusa, 10 a Ragusa, 9 a Caltanissetta e 7 ad Agrigento.

17:43 - 200 positivi nel Ragusano, quasi la metà a Vittoria

Sono quasi 200 i positivi in provincia di Ragusa, a Vittoria il maggior numero di casi: 89 le persone in isolamento. Un numero che preoccupa le autorità sanitarie per la crescita nelle ultime ore con diversi focolai nelle scuole e in strutture pubbliche. Negli altri centri della provincia i numeri sono nella norma. Oltre ai 197 in isolamento domiciliare ci sono 9 ricoveri nel reparto malattie infettive del covid hospital Ompa "Maria Paternò Arezzo" di Ragusa, un paziente in terapia intensiva, sempre nello stesso ospedale, e un paziente nell'ospedale Umberto I di Siracusa.

15:49 - Controlli forze ordine in zona rossa del Messinese

Dopo l'annuncio ieri da parte della Regione che il comune di Galati Mamertino (Messina) è diventato zona rossa per l'alto numero di contagiati da Covid-19 (circa 80), stamani in prefettura c'è stata una riunione del Comitato per l'ordine e la sicurezza, alla quale ha preso parte il sindaco Nino Baglio. I provvedimenti adottati hanno corso dalle alla 14 di oggi e fino alle 24 del 20 ottobre, mentre le forze dell'ordine presidieranno le due vie d'accesso al paese, in entrata ed uscita. Per muoversi non basterà autocertificare la propria negatività né i motivi di lavoro e necessità, ma servirà un documento rilasciato dal municipio. Ai positivi accertati saranno notificate le regole per l'isolamento e sarà chiesto loro di indicare i contatti stretti, così da richiedere anche a loro l'isolamento fiduciario. Attivato il Coc che provvederà a raccogliere tutte le istanze provenienti dai cittadini, soprattutto per il reperimento dei farmaci e dei generi di prima necessità.

15:12 - Positivo dipendente a Palazzo Comitini a Palermo

Caso positivo a palazzo Comitini a Palermo, sede della ex Provincia. Un impiegato che lavora negli uffici della città metropolitana si trova in isolamento. L'Asp ha iniziato ad eseguire il tracciamento con i tamponi alle persone vicine al dipendente. Questa mattina a Palazzo Comitini in sala Martorana c'è stato un incontro a cui hanno preso parte il presidente della Regione Nello Musumeci e il sindaco metropolitano Leoluca Orlando, l'assessore regionale al Territorio Toto Cordaro e l'assessore all'Agricoltura Edy Bandiera . "Il dipendente lavora - spiegano dalla città metropolitana - in una parte del palazzo lontana dalla sala Martorana". Il palazzo oggi è chiuso e sarà sanificato. Domani sarà riaperto.

13:48 - 20 pazienti positivi ricoverati in ospedale a Partinico

Sono 20 i pazienti Covid-positivi ricoverati nell'ospedale di Partinico: 19 ricoveri ordinari ed uno in terapia intensiva e rianimazione. La struttura da ieri sera è attiva nella nuova organizzazione che prevede 34 posti letto e che, in base all'andamento epidemiologico della pandemia, potranno essere estesi fino a 80. A tale dotazione vanno ad aggiungersi 30 posti letto di terapia Intensiva e 4 di semi- intensiva, sempre per pazienti Covid positivi. Il servizio psichiatrico di diagnosi e cura, dotato di 8 posti letto, è adibito esclusivamente al ricovero dei pazienti psichiatrici Covid positivi provenienti da tutta la provincia di Palermo. 

13:24 - Salgono a 22 i positivi a Mezzojuso

Sono saliti a 22 i positivi a Mezzojuiso, dove domenica sono morti due anziani marito e moglie risultati positivi al Covid. L'Asp ha eseguito decine di tamponi per cercare di tracciare la diffusione dell'infezione. Sono diversi i residenti in isolamento. Questa mattina si è riunito il Coc in comune presieduto dai commissari prefettizi. Alla luce dei nuovi casi gli amministratori dovranno prendere i provvedimenti per cercare di arginare la diffusione del virus. Al momento il ricevimento del pubblico negli uffici comunali è sospeso.

12:50 - Migranti: nave Azzurra, finita quarantena per 257

Sono risultati negativi al tampone 257 migranti a bordo della nave Azzurra (442 in totale), ormeggiata ad Augusta, che hanno terminato ieri il periodo di quarantena. Gli agenti dell'Ufficio Immigrazione della Questura di Siracusa hanno dato esecuzione a 198 provvedimenti di respingimento emessi dal Questore nei confronti degli stranieri cosiddetti "economici" e, pertanto, irregolari, 20 dei quali saranno trattenuti nel centro per i rimpatri di Roma "Ponte Galeria", struttura individuata dal Servizio Immigrazione del ministero dell'Interno, dove gli stranieri sono stati accompagnati per essere rimpatriati nel paese di origine. 57 migranti, tra i richiedenti asilo, sono stati posti in accoglienza in strutture in Calabria, Umbria, Campania e Lazio. Tre tunisini, invece, sono stati arrestati perché rientrati in Italia dopo essere stati espulsi in precedenza, e riceveranno un nuovo ordine di respingimento. ì

12:44 - Sit in domani a Palermo, no concorsi durante pandemia

Il mondo della scuola domani terrà un sit-in dalle 15:30 alle 18:30 in via Cavour, davanti alla Prefettura nel'ambito della mobilitazione nazionale indetta da Flc Cgil, Cisl Scuola, Uil Scuola, Rua, Snals, Confsal, Gilda, Unams per dire no allo svolgimento dei concorsi in piena pandemia. La protesta è nata dopo la decisione del governo di avviare, in un contesto di emergenza sanitaria, lo svolgimento delle prove del concorso straordinario e, a seguire, di un maxi-concorso con oltre 500 mila candidati. La richiesta dei sindacati, per coprire subito i vuoti di organico, è quella di stabilizzare con una prova orale e una valutazione dei titoli le migliaia di docenti che già ogni anno, e da diversi anni, occupano quegli stessi posti.

11:35 - Sicilia cerca sanitari per screening volontario

Giovani appena laureati, specializzandi, ma anche professionisti in pensione e medici stranieri. Una vera e propria chiamata all'azione quella messa in atto dalla Regione per lo screening volontario anti-Covid con tamponi rapidi che si intende realizzare su un campione significativo della popolazione siciliana. Stamani è stato pubblicato sul sito internet dell'Azienda ospedaliera universitaria Policlinico "G.Martino" di Messina (in qualità di azienda capofila), l'avviso pubblico riservato a personale sanitario che verrà impiegato nei test. Sarà anche la risposta che i professionisti daranno all'appello lanciato dall'assessorato regionale alla Salute a determinare le proporzioni della campagna. 

9:53 - Ad Aci Catena 11 casi positivi

Aumenta la curva dei contagi da Covid-19 ad Aci Catena. Salgono a 11 i casi positivi, 10 in isolamento domestico e uno ricoverato in ospedale, nel paese del Catanese, dove altre 40 persone son quarantena domiciliare, con tampone negativo. Lo rende noto il sindaco, Nello Oliveri, che "raccomanda sempre massima prudenza" e "rinnova l'invito alle basilari norme igieniche e il consiglio di lavarsi bene le mani, indossare la mascherina, evitare gli assembramenti ed i contatti inferiori ad un metro di distanza".

7:32 - Coronavirus Sicilia, Galati Mamertino diventa zona rossa

Per contrastare la diffusione del coronavirus, il Comune di Galati Mamertino, in provincia di Messina, diventa 'zona rossa'. L'ha stabilito il presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci, d'intesa con l'assessore alla Salute Ruggero Razza, con una propria ordinanza appena firmata che entrerà in vigore dalle 14 di domani. Il provvedimento si è reso necessario dopo il rapporto degli uffici dell'Asp di Messina che hanno confermato la presenza di un cluster con 88 positivi. Fino alla mezzanotte del 24 ottobre - salvo eventuali proroghe - a Galati Mamertino sarà vietato circolare a piedi e con qualsiasi mezzo pubblico o privato. Gli spostamenti saranno permessi per recarsi al lavoro, solo se non è consentito lo smart working. Sono autorizzati i trasferimenti per: l'acquisto o il consumo di generi alimentari e beni di prima necessità; ragioni di natura sanitaria; appuntamento presso studi professionali. E' vietata ogni attività ricreativa, oltre che passeggiare o stazionare nelle aree pubbliche. Vietati banchetti e feste, pubbliche e private di qualunque tipo, che comportino la presenza contemporanea di più di sei persone. Il divieto di circolazione con qualsiasi mezzo si applica anche alle persone in transito e non residenti a Galati Mamertino. 

7:24 -Da oggi Villafrati non sarà più zona rossa

Da oggi il Comune di Villafrati, nel Palermitano, non sarà più "zona rossa". Il presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci, non ha infatti prorogato la propria ordinanza dello scorso 4 ottobre, la cui efficacia è terminata ieri a mezzanotte.

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24