Messina, madre tentò di uccidere figlio con l’altro figlio: arrestati

Sicilia
©Fotogramma

I fatti risalgono a maggio. La vittima aveva riportato un trauma contusivo facciale con frattura delle ossa nasali, escoriazioni e contusioni diffuse, un trauma distorsivo alla caviglia con una prognosi di 30 giorni

A Messina la polizia ha eseguito un'ordinanza di custodia cautelare in carcere per una donna di 60 anni e per il figlio di 34, per tentativo di omicidio.

La ricostruzione della vicenda

I fatti risalgono al maggio scorso quando, a seguito di un banale alterco, entrambi aggredirono l'altro figlio della donna immobilizzandolo con le gambe e cingendogli le braccia con forza al collo fino a fargli mancare l'aria. La madre inoltre lo colpì ripetutamente sul tronco e sulla testa con un pesante attrezzo da lavoro. La vittima ha riportato un trauma contusivo facciale con frattura delle ossa nasali, escoriazioni e contusioni diffuse, un trauma distorsivo alla caviglia con una prognosi di 30 giorni.

L'allarme

La presenza della moglie della vittima al momento dell'aggressione, che ha dato l'allarme, e l'intervento di un poliziotto libero dal servizio, hanno impedito ben più gravi conseguenze.

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.