Catania, maltrattava la compagna: arrestato

Sicilia
©Ansa

La vittima ha raccontato agli agenti di aver iniziato un rapporto sentimentale con l'uomo, che aveva promesso di sostenere e riconoscere il figlio di una precedente relazione che lei aveva in grembo. Vessazioni, umiliazioni e violenze fisiche sarebbero cominciate, però, ancora prima del parto

A Catania un uomo è stato arrestato - ed è ora ai domiciliari - dalla polizia con l'accusa di maltrattamenti e violenza sessuale nei confronti della compagna. Dedito all'alcol e agli stupefacenti, l'uomo avrebbe costretto la donna a più aborti.

Il racconto della donna

La vittima ha raccontato agli agenti di aver iniziato un rapporto sentimentale con l'uomo, che aveva promesso di sostenere e riconoscere il figlio di una precedente relazione che lei aveva in grembo. Vessazioni, umiliazioni e violenze fisiche sarebbero cominciate ancor prima del parto. In una occasione, al culmine dell'ennesima lite, la donna era riuscita a fuggire dall'auto dell'uomo e si era rifugiata in un negozio. L'uomo in quell'occasione si era allontanato dopo aver liberato il figlio della donna che era rimasto in auto con lui. La vittima aveva poi trovato rifugio in casa di parenti fuori provincia.

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.