Catania, rapina a un autotrasportatore: un arresto

Sicilia
Foto di Archivio (ANSA)

Il trasportatore è stato medicato in ospedale per "frattura plurimicroframmentaria delle ossa proprie del naso" giudicata guaribile in 30 giorni. Il 43enne arrestato è ora ai domiciliari. La vicenda risale all'11 marzo

Un uomo di 43 anni, F.G.L.D, è stato arrestato per rapina. Secondo la Procura distrettuale lo scorso 11 marzo, assieme a un complice da identificare, ha assalito il dipendente di una società di trasporti che era sceso da un furgone per delle consegne: mentre il 43enne lo colpiva con pugni al volto, il complice ha sottratto alla vittima il borsello con i soldi dell'incasso e un assegno dalla tasca dei pantaloni, per un totale di circa mille euro.

Le indagini

Il trasportatore è stato medicato in ospedale per "frattura plurimicroframmentaria delle ossa proprie del naso" giudicata guaribile in 30 giorni. Un aiuto alle indagini dei carabinieri è giunto dalla visione dei filmati di alcuni impianti di videosorveglianza della zona. L'arrestato è stato posto ai domiciliari con l'applicazione del braccialetto elettronico. 

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.