Violenza sulle donne a Messina, picchia e minaccia moglie: arrestato

Sicilia
Immagine di archivio (Agenzia Fotogramma)

I carabinieri hanno ammanettato un 56enne, con l’accusa di maltrattamenti in famiglia, trovandolo in possesso di un cacciavite e una fune. L’uomo aveva inviato alla vittima un video in cui si era ripreso mentre si procurava lesioni sul corpo e inveiva contro la donna 

I carabinieri hanno arrestato nel Messinese, in flagranza di reato, un georgiano di 56 anni, ritenuto responsabile di maltrattamenti in famiglia. L’individuo aveva inviato alla moglie un video nel quale si era ripreso mentre si procurava delle lesioni sul corpo, manifestando nei confronti della donna propositi violenti da attuare non appena fosse tornato in Italia. Gli uomini dell'Arma lo hanno bloccato mentre era diretto proprio verso l'abitazione della vittima, trovandolo in possesso di un cacciavite e di una fune. 

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.