Palermo, sequestro novellame di sarda e ricci di mare

Sicilia
Foto di Archivio (Getty Images)

I finanzieri - che hanno inflitto multe per un totale di 8.500 euro - hanno sequestrato l'attrezzatura utilizzata per pescare i ricci di mare 

La guardia di finanza a Palermo ha sequestrato circa 30 chili di novellame di sarda e 1.200 esemplari di ricci di mare pescati ben oltre il limite di 50 esemplari per persona consentito dalla legge. Il novellame di sarda è stato giudicato idoneo al consumo alimentare umano dai veterinari dell'Asp di Palermo e, per questo, ceduto a diverse associazioni caritatevoli del capoluogo siciliano. Invece, i ricci sono stati rigettati in mare. I finanzieri - che hanno inflitto multe per un totale di 8.500 euro - hanno sequestrato l'attrezzatura utilizzata per pescare i ricci di mare. 

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.