Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Palermo, danneggiata la targa dedicata a Peppino Impastato

I titoli di sky tg24 delle 8 del 18/6

2' di lettura

L'epigrafe in onore all'attivista ucciso dalla mafia è stata affissa lunedì 17 giugno e vandalizzata poche ore dopo 

È stata vandalizzata dopo poche ore la targa dedicata a Peppino Impastato, l'attivista ucciso dalla mafia, affissa lunedì 17 giugno nel quartiere Cep a Palermo. A renderlo noto è il Movimento 5 Stelle che commenta: "È ancora lungo il percorso di crescita culturale da portare avanti, e per combattere realmente la mafia dobbiamo impegnarci tutti affinché i cittadini reagiscano davanti a eventi del genere". (VIDEO)

Peppino Impastato

Il giornalista e attivista siciliano, appena 30enne, è stato assassinato dalla mafia il 9 maggio 1978 a Cinisi, in provincia di Palermo. Peppino aveva fondato Radio Aut, emittente libera e autofinanziata in cui sbeffeggiava e denunciava le attività di Cosa nostra. Dopo un lunghissimo iter giudiziario, durato decenni, per il suo omicidio sono stati condannati il boss Gaetano Badalamenti e il suo vice Vito Palazzolo. La figura di Impastato è diventata negli anni uno dei simboli dell’antimafia.

"C'è grande amarezza"

Duro il commento di Casa Memoria Felicia e Peppino Impastato in una nota: "Apprendiamo con amarezza che la targa dedicata a Peppino Impastato, posta ieri nel giardino pubblico del quartiere San Giovanni Apostolo a Palermo, è stata vandalizzata da ignoti durante la notte", si legge. E ancora: "Chi compie questi gesti non ha a cuore i ragazzi del quartiere, non vuole la loro emancipazione - continua la nota -. Incontriamo ogni giorno a Casa Memoria tanti ragazzi e bambini e sappiamo che molti sognano un mondo migliore. Chi compie questi gesti pensa a distruggere e non a costruire il futuro di questi giovani. Siamo solidali con la scuola I.C. Giuliana Saladino, con Michele Maraventano Presidente della VI circoscrizione, con tutti quelli che si sono spesi per rendere il giardino un bene comune, ma soprattutto siamo solidali e vicini ai ragazzi del quartiere San Giovanni Apostolo che meritano di avere sempre di più: un giardino curato, spazi pubblici, servizi e tanta bellezza che li circondi". 

Data ultima modifica 18 giugno 2019 ore 18:05

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"