Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Mostre a Palermo, cosa fare nel weekend del 15-16 giugno

Immagine di archivio (ANSA)
8' di lettura

Per gli appassionati di naturismo, Adrien Pelletier espone 14 ritratti di abitanti dell’"Isola della Liberta" completamente nudi

Mostre che inaugurano a Palermo questa settimana

"L’Isola della Libertà" – Unconventional Art Space

Lo spazio espositivo Unconventional Art Space di via Giovanni Meli 53 ospita la prima mostra di Adrien Pelletier sul nudismo. L’esposizione, che annovera 14 quadri a olio, inaugura venerdì 14 giugno alle 19. Pelletier presenterà i suoi lavori relativi all'esperienza vissuta all’Ile du Levant (detta anche ‘Isola della Libertà’), isola francese del Mediterraneo in cui si vive praticamente nudi ovunque, dalle strade pubbliche, alle spiagge e presso hotel e negozi. Tante le persone, tra abitanti e turisti dell'isola, ritratti dall'artista sia in momenti di svago, che in spiaggia, che in momenti di lavoro. 

Mostre ed eventi in corso a Palermo a giugno 2019

"Frida Kahlo. I colori dell'anima" - Palazzo Zingone Trabia

Una mostra che è grande omaggio a una tra le artiste più amate di tutti i tempi. "Frida Kahlo - I colori dell’anima" apre al pubblico venerdì 7 giugno, alle ore 17. Si tratta della prima mostra in Sicilia dedicata alla grande artista messicana. Nel grande progetto espositivo trovano posto oltre settanta scatti, in parte inediti, di Leo Matiz, fotografo colombiano, che ha realizzato intensi ritratti di Frida intorno agli anni Quaranta. Presente al vernissage Alejandra Matiz, figlia di Leo e presidente della Fondazione a lui dedicata che, racconterà il rapporto tra Frida e suo padre. La mostra rimarrà aperta fino al 29 settembre.
Orari: dal lunedì al venerdì dalle 9.30 alle 20, sabato e domenica dalle 9.30 alle 21.

"Anaqronías. Un'interpretazione fotografica cervantina" – Istituto Cervantes

L’Instituto Cervantes di Palermo accoglie la mostra "Anaqronías. Un'interpretazione fotografica cervantina", che inaugura venerdì 7 giugno alle ore 12 presso la chiesa sconsacrata di Sant’Eulalia dei Catalani (via Argenteria Nuova, 33). L’esposizione si inserisce in una nuova linea tematica inaugurata dall’Instituto Cervantes nel 2019, "La valigia della Vucciria", volta a realizzare mostre di piccolo formato, ma con alla base una ricerca elaborata e rigorosa, per meglio indagare il rapporto tra letteratura e arti plastiche. La mostra, visitabile fino al 31 luglio, affronta la doppia sfida di misurarsi, da un lato, con il romanzo più importante di tutti i tempi e, dall’altro, regala un nuovo protagonismo a quelle donne che hanno aspettato pazientemente più di 400 anni per riemergere dalle pagine del capolavoro di Miguel de Cervantes.
Orari: dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 14.30.

"Le notti della Queerilla" – Centro Internazionale di Fotografia

Il Palermo Pride presenta "Le notti della Queerilla", mostra fotografica degli scatti di Simona Mazzara e Fabrizio Milazzo, curata da Letizia Battaglia e Roberto Timperi, allestita da giovedì 30 maggio al 30 giugno al Centro Internazionale di Fotografia e ai Cantieri culturali alla Zisa di via Paolo Gili 4, a Palermo. La mostra è una selezione di circa venti scatti, con cui i due giovani fotografi di Palermo raccontano le serate del Party Nudo, rassegna di feste queer di Palermo. Party Nudo ospita tutte le sessualità articolate, le androginie, le metamorfosi, le letture destabilizzanti, le visioni oniriche, gli istinti taciuti, in una comunità di corpi che ballano, sudano, baciano, toccano. 

"Cadaveri eccellenti. I delitti irrisolti di Palermo: nell’archivio del giornale L’Ora tracce e indizi" – Biblioteca Regionale"

Nell’archivio del giornale "L’Ora di Palermo", custodito alla Biblioteca centrale della Regione Siciliana, sono conservati indizi e tracce attorno agli omicidi eccellenti di Palermo rimasti senza un colpevole. Il giornalista Salvo Palazzolo ha esaminato le buste dell’archivio L’Ora su questi cold case, e ha realizzato una mostra con i tasselli dei gialli che hanno segnato la storia d’Italia. Nove pannelli in cui sono fissati stralci di articoli, foto e poi appunti con i dati che emergono dalle più recenti carte giudiziarie, la conferma di quegli spunti raccolti tanti anni fa. La mostra sarà visitabile fino al 19 luglio. 

"Castrum Superius. Il Palazzo dei Re Normanni" - Palazzo Reale

È considerato il più ardito e complesso progetto di tutto il Medioevo nel Mediterraneo. Una grande mostra ripercorre finalmente le vicende del Palazzo Reale di Palermo, il Castrum Superius, contrapposto un tempo al Castrum Inferius (Castello a mare). "Castrum Superius. Il Palazzo dei Re Normanni" ricostruisce la fisionomia medievale del Palazzo Reale e della Cappella Palatina, dalle prime fasi costruttive sino al tramonto del Regno normanno. La mostra approfondisce, attraverso documenti e reperti dell’epoca provenienti da importanti Istituzioni regionali e nazionali, la storia del Palazzo Reale, delle sue funzioni militari, residenziali e delle sue fabbriche.
Orari: dal lunedì al sabato dalle 8.15 alle 17.40, domenica e festivi dalle ore 8.15 alle 13.

"Leonardo da Vinci, la ragione dei sentimenti. Macchine, disegni e anatomia" - Palazzo Bonocore

Nel cinquecentenario della scomparsa di Leonardo da Vinci, anche Palermo celebra il Genio italiano con una mostra a Palazzo Bonocore, aperta fino al 29 settembre. L’esposizione, organizzata da Navigare Srl e curata dal professor Alberto D’Atanasio, rappresenta un’occasione unica per ammirare e comprendere in una visione d’insieme la straordinaria complessità del Genio nella pittura del suo tempo. Un progetto espositivo che fa proprio il concetto di "edutainment", ossia la realizzazione di un genere d’intrattenimento culturale e "family oriented", formativo e spettacolare.

Mostre da non perdere nel resto della Sicilia

"Scoprici, Antonello da Messina" - Museo Mandralisca di Cefalù (PA)

Sabato 8 giugno aprirà al pubblico la mostra "Scoprici, Antonello da Messina. Due ritratti per Cefalù", a cura del professor Giovanni Carlo Federico Villa. Per la prima volta a Cefalù, e fino al 26 novembre, un’opera non siciliana di Antonello da Messina sarà esposta nella Pinacoteca Mandralisca: il "Ritratto d’uomo" della collezione Mandralisca sarà in compagnia del "Ritratto d’uomo – Malaspina", della collezione dei Musei Civici di Pavia. La mostra è frutto di una collaborazione sinergica e feconda tra le Istituzioni, con un progetto nato a dicembre 2018 in occasione della mostra "Antonello da Messina" tenutasi al Palazzo Abatellis di Palermo.

"Costruire per gli dei. Il cantiere nel mondo classico" - Agrigento

Una mostra dal grande valore didattico e documentario ricostruisce i cantieri allestiti per edificare i grandi templi dorici della Valle dei Templi di Agrigento. Sono riproposte, in un itinerario che si addentra nella Valle, in scala 1:1, le principali macchine edili costruite nel tempo, con ingegnosi meccanismi di semplicità disarmante. Ripercorrendo le descrizioni delle fonti antiche, rivive così l'arte del costruire dell'antica Akragas, la "più bella città dei mortali", i cui abitanti secondo Empedocle "costruivano come se dovessero vivere in eterno e banchettavano come se dovessero morire all'indomani". La mostra "Costruire per gli dei. Il cantiere nel mondo classico", prodotta e organizzata da MondoMostre in collaborazione con il Polo Culturale di Agrigento e il Parco Archeologico e Paesaggistico della Valle dei Templi e promossa dalla Regione Siciliana - Assessorato dei Beni Culturali e dell'Identità Siciliana, è aperta al pubblico fino al 30 novembre.

Eventi per bambini a Palermo

La notte di Galileo - Planetario

Sabato 15 giugno, dalle ore 20 alle 24, il Planetario di Palermo renderà omaggio a Galileo Galilei con osservazioni ai telescopi, visite guidate al museo astronomico e spettacoli sotto la cupola. Il Planetario si aprirà alle ore 20 con i percorsi sotto la cupola con uno spettacolo 3D dal titolo "Jupiter update: video fulldome sulle ultime notizie dal pianeta Giove". All’esterno, sopra le terrazze di Villa Filippina, saranno disponibili diverse postazioni con dei potenti telescopi che saranno puntati sulla Luna e sul pianeta Giove nel suo periodo di massima osservabilità, con possibilità di fotografare i corpi celesti con l'uso di camere reflex o semplicemente con il proprio Smartphone. Ore 19: laboratorio scientifico per bambini. Turni al Planetario: ore 20, 20.45; 21.30; 22.15; 23.00.

Science show - Forum Palermo

Sabato 15 giugno il centro commerciale Forum Palermo ospita Science Show, uno spettacolo caratterizzato da un susseguirsi di esperimenti scientifici, dedicato ai bambini dai tre anni in su, dove i piccoli potranno conoscere da vicino i segreti dell'azoto liquido e del ghiaccio secco. I laboratori si svolgeranno nel pomeriggio, dalle ore 16 fino alle 19, all'interno di piazza Fashion (ingresso lato Uci), dove è allestita un'area arredata con pannelli divulgativi, arricchiti da testi e disegni, che raccontano il percorso dell'acqua e postazioni scientifiche interattive fornite di microscopi, vasche, termometri, imbuti e vetri da laboratorio.

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"