Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Mostre a Palermo, cosa fare nel weekend del 18-19 maggio

I titoli di Sky tg24 delle ore 13 del 17/5

1' di lettura

Una mostra ripercorre le vicende e approfondisce la storia del Palazzo Reale, detto ‘Castrum Superius’. A Villa Niscemi, invece, inaugura un’esposizione per i sessanta anni dalla vittoria del Premio Strega del ‘Gattopardo’ 

È la settimana giusta per visitare il Palazzo Reale, detto "Castrum Superius": una mostra ne ripercorre le vicende e ne approfondisce la storia, con un’attenzione particolare ai Normanni. A Villa Niscemi, invece, inaugura questa settimana un’esposizione per i sessanta anni dalla vittoria del Premio Strega del "Gattopardo". I bambini potranno invece incontrare Bing e Flop al centro commerciale Forum del capoluogo siculo.

Mostre che inaugurano a Palermo questa settimana

"Castrum Superius. Il Palazzo dei Re Normanni" - Palazzo Reale

È considerato il più ardito e complesso progetto di tutto il Medioevo nel Mediterraneo. Una grande mostra ripercorre finalmente le vicende del Palazzo Reale di Palermo, il Castrum Superius, contrapposto un tempo al Castrum Inferius (Castello a mare). "Castrum Superius. Il Palazzo dei Re Normanni" ricostruisce la fisionomia medievale del Palazzo Reale e della Cappella Palatina, dalle prime fasi costruttive sino al tramonto del Regno normanno. La mostra approfondisce, attraverso documenti e reperti dell’epoca provenienti da importanti Istituzioni regionali e nazionali, la storia del Palazzo Reale, delle sue funzioni militari, residenziali e delle sue fabbriche. L’esposizione, allestita nelle Sale Duca di Montalto di Palazzo Reale, ha inaugurato il 15 maggio, e resterà aperta fino al 10 gennaio 2020.
Orari: dal lunedì al sabato dalle 8.15 alle 17.40, domenica e festivi dalle ore 8.15 alle 13.

"Il Gattopardo 1959-2019" - Villa Niscemi

Sabato 18 maggio alle ore 17 verrà inaugurata la mostra fotografica "Il Gattopardo 1959-2019" con gli scatti fotografici del noto fotografo palermitano Nicola Scafidi scomparso nel 2004 a cui è stata intitolata la galleria espositiva di Villa Niscemi, sede di rappresentanza del Comune di Palermo, nel 2015. Nel ’59, “Il Gattopardo” vinse il Premio Strega. In occasione del 60° anniversario, Angela, la figlia di Nicola Scafidi, organizzatrice dell'evento con Maria Pirrotta, ha selezionato circa 50 scatti per ricordare sia il romanzo da cui è stato preso spunto per il film girato per lo più a Palermo nel 1962, che per ricordare il lavoro svolto dal padre Nicola. La mostra sarà visitabile fino al 30 maggio (domenica pomeriggio escluso), dalle 09 alle 12.30 e dalle 15.30 alle 19. 

Mostre in corso a Palermo

"La bellezza ritrovata - A Shot for Hope" - Palazzo Sant’Elia

"La Bellezza Ritrovata - A shot for hope" nasce durante le missioni umanitarie svolte da Charley Fazio nella cittadina turca di Kilis. Nei paesi confinanti con la Siria si trovano oggi milioni di rifugiati, e solo a Kilis migliaia di bambini vivono in alloggi di fortuna senza alcuna prospettiva se non la passiva sopravvivenza. Charley Fazio, grazie alla sua straordinaria sensibilità, ritrae la bellezza interiore da loro custodita rendendo i piccoli rifugiati vere e proprie icone di resilienza. La mostra inaugura sabato 11 maggio alle ore 18 e resterà esposta sino al 28 luglio 2019 nella Sala delle Capriate di Palazzo Sant’Elia. La curatrice del progetto è Titti Di Vito.
Orari: dal martedì al venerdì dalle 9.30 alle 13.30 e dalle ore 15.30 alle 18.30. Sabato e domenica dalle 10 alle 13 e dalle 16 alle 19.

"Le stanze delle meraviglie" – Galleria Lombardi

"Le stanze delle Meraviglie" è un racconto della pittura italiana con artisti di provenienza geografica diversa, alcuni siciliani, tra cui il maestro Piero Guccione, recentemente scomparso. La mostra si tiene in Galleria Lombardi: inaugura giovedì 9 maggio e sarò aperta al pubblico fino al 30 maggio. Della mostra fanno parte anche opere di Fausto Pirandello, Ignazio Schifano e di esponenti della pop art italiana di matrice romana, parte della scuola di Piazza del Popolo.
Orari: dal lunedì al sabato dalla 16 alle 20.

"Leonardo da Vinci, la ragione dei sentimenti. Macchine, disegni e anatomia" - Palazzo Bonocore

Nel cinquecentenario della scomparsa di Leonardo da Vinci, anche Palermo celebra il Genio italiano con una mostra a Palazzo Bonocore, aperta fino al 29 settembre. L’esposizione, organizzata da Navigare Srl e curata dal professor Alberto D’Atanasio, rappresenta un’occasione unica per ammirare e comprendere in una visione d’insieme la straordinaria complessità del Genio nella pittura del suo tempo. Un progetto espositivo che fa proprio il concetto di "edutainment", ossia la realizzazione di un genere d’intrattenimento culturale e "family oriented", formativo e spettacolare.

Mostra di Emiliano Guaschino - Palab

Fino al 19 maggio, al Palab è aperta al pubblico la mostra d’arte contemporanea di pittura, disegno a china, incisione di Emilio Guaschino (1927 – 2014). L’esposizione è a cura di Martina Martire. Tramite le sue opere il Guaschino riesce a ricondurci all’interno di un’ambientazione ormai lontana, radicata alla terra e alla società siciliana, che dagli anni sessanta arriva sino all’alba del nuovo millennio, offrendoci spunti di riflessione visivi attraverso cui l’artista ha ricamato il suo racconto.

Mostre nel resto della Sicilia

"Icone. Tradizione/Contemporaneità - Le Icone post-bizantine della Sicilia nord-occidentale e la loro interpretazione contemporanea" - Museo Diocesano di Monreale

Un omaggio alla storia dell’arte e alla tradizione greco-bizantina sul tema delle icone, in dialogo con opere contemporanee ispirate all’iconografia di Cristo, della Madonna e dei Santi. Un confronto affidato a dodici artisti (sei siciliani e sei greci) che si misurano con l’espressione artistica (l’icona, appunto) che maggiormente rappresenta la grecità e l’influenza reciproca tra i due popoli. Questo il senso della grande mostra "Icone. Tradizione/Contemporaneità - Le Icone post-bizantine della Sicilia nord-occidentale e la loro interpretazione contemporanea", in programma nell’Aula Capitolare di San Placido del Museo Diocesano di Monreale fino al 4 settembre. La mostra ha l’obiettivo di evidenziare questo intenso e importante connubio culturale tra la Sicilia e la Grecia, tramandatoci nei secoli soprattutto nella sua componente più alta, ossia quella religiosa, anche nei delicati momenti che hanno segnato la storia delle comunità greche e albanesi nel XV e XVI secolo, a seguito della diaspora.

"New Spring Colors" – Capaci

A Palazzo Conti Pilo è allestita la personale di pittura del maestro Filippo Lo Iacono (Palermo, 1960). L'esposizione, a cura di Chiara Fici, inizia proprio da Capaci per un percorso di legalità e armonia soprattutto tra i giovani e garanti delle nuove generazioni. I colori impressi nelle tele simboleggiano una vera e propria rinascita a difesa dei più deboli e a tutela dei diritti di ciascuno. Fino al 21 maggio.
Orari: lunedì, martedì e giovedì dalle 9.00 alle 13.00; lunedì, mercoledì, venerdì e sabato dalle 15.00 alle 19.00. 

Eventi per bambini

"Incontro con Bing e Flop" - Forum Palermo

l centro commerciale Forum Palermo ospita Bing e Flop, i protagonisti di una delle serie televisive animate più amate dai piccoli. La serie tv, nata nel Regno Unito nel 2014 e trasmessa in Italia da Rai Yoyo, è molto apprezzata anche dagli adulti. Dal pomeriggio di venerdì e per l'intera giornata di sabato Bing e Flop saranno all'interno della galleria del centro commerciale e incontreranno i loro fan, che potranno scattare una foto ricordo con i loro idoli animati.
Orari: venerdì alle 15, alle 16, alle 17, alle 18 e alle 19. Mentre sabato i due pupazzoni saranno presenti la mattina alle ore 10, alle 11 e alle 12, nel pomeriggio alla 15, alle 16, alle 17, alle 18 con un'ultima uscita alle 19.

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"