Va dai carabinieri in moto con patente sospesa: multato nel Napoletano

Campania

Un 40enne è stato sanzionato per 6mila euro: si era recato in caserma per rispettare l’obbligo di firma in scooter, senza casco e senza assicurazione

Un 40enne di Marano di Napoli si è recato in caserma per rispettare l'obbligo di firma andandoci in scooter, nonostante gli fosse stata sospesa la patente. Per questo gli è stata notificata una multa di oltre 6mile euro. La moto è stata sequestrata e l’uomo è stato costretto a tornare a casa a piedi.

La vicenda

Il 40enne, già noto alle forze dell'ordine, come ogni giorno è stato visto arrivare alla locale stazione dei carabinieri, ma questa volta senza casco e a bordo di uno scooter. Una volta apposta la firma, il personale della sezione radiomobile gli ha chiesto se fosse lui la stessa persona alla quale, settimane prima, era stata sospesa la patente. L'uomo ha provato ad adottare scuse e giustificazioni fantasiose: i carabinieri gli hanno notificato una multa di oltre 6mila euro perché senza casco, senza patente, ora revocata e, senza assicurazione. 

Napoli: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24