Incendio nel Sannio, scuole chiuse in quattro comuni del Casertano

Campania
©Ansa

Il provvedimento è stato preso nella tarda serata di ieri dai quattro sindaci, che hanno invitato la popolazione a tenere le finestre chiuse

Scuole chiuse oggi in quattro comuni del Casertano a causa delle nube e delle polveri prodotte dall'incendio sviluppatosi ieri in un'azienda di plastica di Airola, nel beneventano. Si tratta dei comuni di santa Maria a Vico, Arienzo, Cervino e San Felice a Cancello, tutti situati al confine con la provincia sannita a pochi chilometri da Airola.

Il provvedimento

Il provvedimento è stato preso nella tarda serata di ieri dai quattro sindaci, che hanno invitato la popolazione a tenere le finestre chiuse, anche in considerazione delle norme anti Covid che richiedono di arieggiare gli ambienti delle aule scolastiche, mentre con il protrarsi dell'incendio non è possibile tenere le finestre aperte e far cambiare aria.

Incendio domato

Nel frattempo, decine di vigili del fuoco hanno dovuto lavorare per tutta la notte per domare le fiamme del maxi incendio che da ieri pomeriggio ha interessato i capannoni della logistica della "Sapa". Già da ieri sera sono in azione i tecnici dell'Arpac che stanno monitorando l'aria e verificare i danni ambientali prodotti dalla combustione delle materie plastiche che per ore hanno sprigionato una colonna di fumo altissima che, spinta dal vento, ha raggiunto anche il Casertano e il Napoletano a causa del vento forte. 

Napoli: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24