Caivano, avvisava clienti con latrato di un cane: pusher arrestato

Campania
©IPA/Fotogramma

Durante la perquisizione, i carabinieri hanno ritrovato 130 euro in contante e una dose di cocaina

Per allertare complici e clienti in tasca aveva un piccolo congegno che azionava con un segnalatore acustico che riproduceva il verso di un cane che abbaia. Ma è stato scoperto e arrestato. Protagonista della vicenda, avvenuta al Parco Verde di Caivano (Napoli), un 25enne che deve rispondere di spaccio di droga: è stato sorpreso nei pressi dell'isolato A4 mentre cedeva a un ragazzo un involucro di plastica poco prima prelevato da un vano ricavato in un muro.

La perquisizione

Durante la perquisizione, i carabinieri hanno ritrovato 130 euro in contante e una dose di cocaina. E ancora un telecomando che con un click attivava un segnalatore acustico nascosto che riproduceva il latrato dei cani, utilizzato per allertare eventuali complici e "clienti" nella piazza di spaccio. Il 25enne è finito in manette ed è stato sottoposto ai domiciliari in attesa di giudizio.

Napoli: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.