Napoli, 14enne e 15enne gambizzati durante presunta rapina

Campania
©Ansa

Ai carabinieri i due ragazzi hanno raccontato di essere stati vittime di un tentativo di rapina nella zona "Vergini" del rione Sanità. Le due versioni, però, sarebbero discordanti

Gambizzati durante una presunta rapina. Questo è quanto sostengono due giovani di appena 14 e 15 anni, che la scorsa notte si sono recati nell'ospedale Vecchio Pellegrini di Napoli con ferite d'arma da fuoco alle gambe. Ad avvertire i carabinieri sono stati i medici. Le ferite sono state ritenute guaribili in 15 e 12 giorni.

Il racconto dei due minorenni

Ai militari i due ragazzi hanno raccontato di essere stati vittime di un tentativo di rapina nella zona "Vergini" del rione Sanità. Sono in corso indagini per ricostruire l'accaduto. Da quanto trapela, però, le due versioni sarebbero discordanti. Inoltre, il 14enne è risultato figlio di un noto affiliato al clan Contini, arrestato insieme con il reggente della famiglia malavitosa, di cui secondo gli inquirenti, era "il braccio destro".

 

Napoli: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.