Scoperti 8 dipendenti in nero nel Napoletano, sanzioni per 60mila euro

Campania

Constatata all'interno dell'opificio tessile anche la violazione delle norme in materia di sicurezza sul lavoro e anti-contagio

Su 13 dipendenti otto, italiani e stranieri, erano irregolari: è quanto hanno scoperto i carabinieri di Grumo Nevano insieme a quelli del Gruppo Tutela Lavoro di Napoli in un opificio tessile a Casandrino. All'interno della fabbrica inoltre i militari hanno constatato la violazione delle norme in materia di sicurezza sul lavoro e anti-contagio. La titolare dell'attività, una 32enne di origini bengalesi, è stata sanzionata con multe che superano i 60mila euro. L'attività è stata temporaneamente sospesa.

Napoli: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24