Castel Volturno, sgominata banda specializzata in furti in casa: 13 arresti

Campania
©Ansa

Riscontrato che i ladri avevano utenze dedicate, e si sentivano telefonicamente anche durante i furti

La polizia ha smantellato, arrestando 13 persone, una banda - con base a Castel Volturno - responsabile di almeno 30 tra rapine e furti in abitazione tra la Campania e altre regioni.

La banda

La banda era capeggiata da rom di origine serba, dimoranti nel campo di Cupa Perillo a Scampia, quartiere del capoluogo partenopeo. Stamattina gli agenti hanno avuto difficoltà a districarsi tra le montagne di rifiuti e i tanti bambini che ci giocavano. Inoltre, è poi stato ritrovato anche il bottino di numerosi furti commessi. 

Le indagini

Le indagini sono partite da una rapina commessa da cinque membri del gruppo - quattro entrarono in azione e uno svolse il ruolo di palo - nella casa di un'imprenditrice di Casagiove, comune confinante con Caserta. I ladri - emerse in quella circostanza - forzarono le serrature e asportarono la cassaforte nel muro, svegliando la padrona di casa che dormiva; la donna fu poi immobilizzata e i banditi scapparono. Poi sono stati accertati altri colpi ed è poi stato riscontrato che i ladri avevano utenze dedicate, e si sentivano telefonicamente anche durante i furti. 

Napoli: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24