Napoli, esce dal carcere e ruba il cellulare a un 12enne: fermato

Campania

I poliziotti hanno visto il 25enne inseguito dal ragazzino e hanno fermato il presunto ladro nei pressi di Porta Nolana

Un algerino pregiudicato, uscito di carcere appena lo scorso 17 luglio, irregolare sul territorio nazionale e con divieto di soggiorno è stato arrestato a Napoli dagli agenti della Polizia del commissariato Vicaria Mercato dopo avere rubato lo smartphone dalle mani di un 12enne. Il colpo è stato messo a segno nel negozio della madre del ragazzo che l'ha inseguito per tentare di recuperare il maltolto. È stato così che i poliziotti si sono accorti della rapina, vedendo l'uomo, O. R., 25 anni, inseguito da un ragazzino.

L'arresto

Il 25enne, che dopo essere stato bloccato ha anche cercato di divincolarsi, è stato fermato nei pressi di Porta Nolana. Nella tasca destra dei pantaloni aveva un telefono di cui non conosceva il pin. Poco dopo è anche arrivato il 12enne che ha spiegato l'accaduto agli agenti. Il giovane è stato portato in commissariato dove un'altra sua vittima, che era negli uffici per denunciare la rapina del cellulare, l'ha riconosciuto. Il fermo è stato disposto dal pm Liana Esposito.

Napoli: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.