Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Rifiuti pericolosi nel sottosuolo: sequestrati due terreni nella Terra dei fuochi

I titoli delle 13 di Sky TG24 del 15/01

1' di lettura

I tecnici dell'Arpac hanno accertato che erano stati interrati rifiuti fino a una profondità di due metri, in particolare plastica, cemento, catrame, mattoni, ferro e ceramiche 

Due terreni sono stati sequestrati a San Prisco, nel Casertano, e i proprietari denunciati per inquinamento ambientale e gestione illecita di rifiuti. Nelle due aree infatti, ubicate nei pressi della variante Capua-Maddaloni, nella Terra dei Fuochi, erano stati riversati rifiuti speciali e pericolosi, sia in superficie che nel sottosuolo.

Le indagini

Il provvedimento eseguito dai carabinieri forestali fa seguito a un’indagine, coordinata dalla Procura di Santa Maria Capua Vetere, iniziata dopo che in uno dei due terreni era divampato un incendio di rifiuti, nel settembre scorso, con focolai provenienti anche dal sottosuolo. Una volta spento il rogo, i tecnici dell'Arpac, grazie alle buche nel terreno scavate dai mezzi del Genio militare, avevano accertato che nel sottosuolo erano presenti rifiuti fino a una profondità di due metri, in particolare plastica, cemento, catrame, mattoni, ferro e ceramiche.  

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"