Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Cassiere ferito a Quarto: arrestato il quarto rapinatore

I titoli delle 8 di Sky TG24 dell’8/09

1' di lettura

Il 20 luglio la banda aveva fatto irruzione poco dopo la mezzanotte in un centro scommesse. Durante il colpo un dipendente era stato raggiunto da quattro colpi di arma da fuoco

È stato arrestato a Pomigliano d'Arco, in provincia di Napoli, il quarto componente del commando che lo scorso 20 luglio ha rapinato un centro scommesse di Quarto, ferendo gravemente il cassiere del locale. È stato bloccato dai carabinieri della compagnia di Pozzuoli, in collaborazione con i militari dell'Arma locale. L'uomo, Salvatore Somma di 33 anni, è stato arrestato in esecuzione dell'ordinanza di custodia cautelare emessa dal gip del Tribunale di Napoli. È accusato di rapina aggravata e tentato omicidio in concorso.

La rapina

Il 20 luglio i rapinatori hanno fatto irruzione poco dopo la mezzanotte nel centro scommesse di via Campana, intimando a tutti di stendersi a terra e di consegnare i soldi che erano in cassa. Quando un dipendente ha reagito, i rapinatori hanno sparato sei colpi di arma da fuoco: quattro colpi di pistola hanno raggiunto e ferito Diego Scaramuccio, 64 anni. Nel centro scommesse, posto lungo una delle strade più trafficate della zona, hanno fatto irruzione in tre con il volto coperto. Ad attenderli all'esterno del locale c'era una quarta persona che secondo gli investigatori era Somma.

Gli altri componenti della banda

Subito dopo il colpo, Vincenzo Baia di 29 anni e due persone con lo stesso nome e cognome, Beniamino Cipolletta di 23 e 19 anni, si erano rifugiati in una abitazione di Castel Volturno (Caserta), di proprietà della madre di uno degli indagati. I tre erano stati localizzati la sera stessa della rapina. Determinanti sono state le immagini delle telecamere di videosorveglianza, le impronte lasciate sulla porta d'ingresso del centro scommesse, gli abiti e soprattutto i tatuaggi. Nelle immagini si vedono i malviventi sparare ripetutamente contro l'uomo inerme a cui, malgrado fosse a terra gravemente ferito, è stato sottratto il portafogli. La refurtiva, un rotolo di banconote da 950 euro è stata trovata su una mensola in cucina.

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"