Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Voragine profonda 12 metri a Casoria, camion dei rifiuti precipita all’interno

I titoli delle 8 di Sky TG24 del 1/07

3' di lettura

Venti persone sono state evacuate per precauzione. L’autista del mezzo è stato recuperato e ricoverato per accertamenti. I vigili del fuoco, al lavoro dall'alba, sono riusciti a fermare la perdita di gas causata dal crollo

Una voragine larga circa 8 metri e profonda 12 si è aperta nel centro storico di Casoria, in provincia di Napoli, nella zona antistante la Basilica di San Mauro in largo San Mauro. All’interno dell’apertura è precipitato un camion compattatore di rifiuti, il cui autista è stato recuperato dai vigili del fuoco (FOTO). L'uomo è al momento in ospedale per accertamenti ma non avrebbe riportato gravi conseguenze.

La fuga di gas

I vigili del fuoco, sul posto dall'alba di oggi, lunedì 1 luglio, hanno rilevato la rottura di una tubazione del gas e dopo alcune ore sono riusciti a fermare la fuoriuscita di metano. Circa 20 persone sono state evacuate precauzionalmente dalle abitazioni in zona, ed è stata inoltre interrotta la fornitura di acqua ed energia elettrica. La strada è stata chiusa al traffico e transennata. "Sul posto ci sono ancora i vigili del fuoco, i vigili urbani, i tecnici del nostro Comune - spiega il primo cittadino Raffaele Bene - Cosa è successo? Molto probabilmente l'apertura della voragine ha determinato la rottura della condotta. Questo è un territorio pieno di cavità e di grotte. Quel che è certo è che nei giorni scorsi non sono arrivate segnalazioni da parte di cittadini che potessero far pensare ad una cosa del genere". Quanto al numero dei residenti che hanno dovuto lasciare le loro abitazioni, il sindaco sottolinea che, rispetto alle prime ore del mattino, si è ridimensionato: “Inizialmente la zona rossa ha coinvolto gli edifici di ben tre strade prospicienti, ora direi che saranno una ventina le persone che almeno oggi non potranno rientrare a casa".

I precedenti

Nell'agosto 2011, nel comune di Casalnuovo si verificò un incidente identico: si aprì una voragine all'interno della quale precipitò un compattatore di rifiuti; in quel caso l'autista, il 42enne Raffaele Di Monda morì. A Casoria, stamattina, il conducente del mezzo, un 57enne del luogo, è rimasto lievemente ferito; lo hanno soccorso alcuni colleghi che lo hanno aiutato a mettersi in salvo.

Le parole del sindaco

"Stamattina purtroppo un grave incidente nel centro storico ha coinvolto un auto compattatore di Casoriambiente, sono sul luogo e fortunatamente nessuna conseguenza grave per i dipendenti. Adesso con l'ufficio tecnico, i vigili del fuoco ed i vigili urbani, stiamo valutando il da farsi, nelle prossime ore vi aggiornerò sui provvedimenti adottati". Lo scrive su Facebook il sindaco di Casoria, Raffaele Bene. 

Data ultima modifica 01 luglio 2019 ore 13:08

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"