Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Friday for Future, a Napoli manifestanti occupano gli uffici dell'Enel

2' di lettura

Alcuni ragazzi, con indosso delle tute verdi, si sono staccati dal corteo e hanno fatto irruzione nella sede dell’azienda in via Depretis. L’azione è stata rivendicata dai green block 

A Napoli, un gruppo di manifestanti che sta partecipando al corteo “Friday for Future” (LE FOTO) in difesa del clima ha fatto irruzione negli uffici Enel Energia in via Depretis. I ragazzi, con indosso delle tute verdi, sono entrati nella sede dell'azienda e hanno occupato gli infopoint. I dimostranti sono partiti da piazza Mancini e hanno percorso via Marina. All'altezza degli uffici Enel un gruppo è entrato negli uffici. L'azione è stata compiuta in quanto Enel è ritenuta "uno dei colossi energetici che sfruttano l'energia senza tutelare e preoccuparsi dei riflessi sul clima". L'atto è stato rivendicato dai green block che, hanno spiegato i manifestanti, in maniera pacifica cercano di bloccare anche simbolicamente uffici e sedi di multinazionali che, a loro dire, sfruttano territorio e ambiente.  

Il corteo degli studenti

Intanto, il corteo degli studenti, aperto da un grande striscione che dice "Change the system, Save the Planet", è proseguito ed è arrivato in piazza Municipio, dove da questa mattina i ragazzi di Radio Immaginaria, la radio degli adolescenti, è in collegamento con le altre piazza italiane che sono scese in strada per chiedere ai Governi impegni contro i cambiamenti climatici e a difesa dell'ambiente. I ragazzi espongono cartelli e striscioni in diverse lingue del mondo a testimonianza di come il movimento dei giovani sia universale. 

La nota di Enel

Enel ha nel frattempo pubblicato una nota: "Enel Energia informa che, durante le manifestazioni nell’ambito del Fridays For Future, alcune persone sono entrate nell’atrio del Punto Enel di Napoli, senza arrecare alcun danno a cose o persone. I manifestanti sono usciti volontariamente alcuni minuti dopo, senza che si rendesse necessario l'intervento delle forze dell'ordine che nel frattempo erano state allertate".

Data ultima modifica 24 maggio 2019 ore 17:22

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"