Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Napoli, dimesso l'attore de 'La paranza dei bambini' accoltellato

I titoli di Sky Tg24 delle 18 del 29/04

2' di lettura

Lo riferisce il consigliere regionale dei Verdi, Francesco Emilio Borrelli, che si è recato all’ospedale Loreto Mare dove il giovane era ricoverato 

L'attore Artem Tkachuk, tra i protagonisti del film 'La paranza dei bambini' tratto dal best seller di Roberto Saviano, è stato dimesso dall’ospedale dove era stato ricoverato a seguito dell’accoltellamento di cui il ragazzo è rimasto vittima nella notte di sabato 27 aprile a Napoli. L’attore, riferisce il consigliere regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli, che si è recato all'ospedale Loreto Mare, "è stato avvicinato da un gruppo di dieci ragazzini che lo hanno aggredito. Dal suo racconto è emerso un particolare che deve far riflettere: nonostante la zona fosse piena di gente, nessuno si è avvicinato per aiutarlo". L’aggressione ai danni del giovane attore è avvenuta intorno alle 2 di notte nella zona dei 'baretti' di Chiaia.

Ferite non gravi

Insieme a Borrelli era presente anche l'assessore alle Politiche giovanili del Comune di Napoli, Alessandra Clemente. "Fortunatamente il fendente non lo ha ferito gravemente. Sarebbero bastati pochi centimetri per intaccare degli organi vitali. Il giovane attore, già dimesso, si è complimentato con il personale dell'ospedale per la celerità e l'efficacia delle cure", spiega Borrelli per il quale quanto è successo "è un ulteriore segnale inquietante della deriva della movida napoletana".

"Un'area pericolosa"

"Riponiamo la massima fiducia nel lavoro delle forze dell'ordine e auspichiamo che i responsabili di questa vergognosa aggressione possano essere identificati e puniti quanto prima. Oramai - aggiunge Borrelli - i "baretti" sono diventati un'area pericolosa. Una spirale di decadenza che in pochi anni ha ridotto un luogo del salotto buono di Napoli in un Far West. Torniamo a ribadire che occorre una maggiore presenza dello Stato in quella zona che, dopo una certa ora, diventa terra di nessuno. Proporremo l'inserimento del quadrilatero tra via Cavallerizza, via Carlo Poerio, piazza Dei Martiri e via Fiorelli nel piano di videosorveglianza della Regione Campania", conclude Borrelli.

Regista: "Dispiaciuto per aggressione"

"Mi è dispiaciuto perché è stata una aggressione. Lui è un grande atleta, è un ragazzo bravissimo, un pugile eccezionale: è un ragazzo splendido. È stato sfortunato, la fortuna è che non è successo niente di grave", ha il regista e sceneggiatore Claudio Giovannesi, che ha diretto 'La paranza dei bambini'. Il regista ha parlato con i cronisti a Bari in occasione del festival 'Bif&st', dove stasera riceverà il Premio Luciano Vincenzoni per la migliore sceneggiatura per 'La paranza dei bambini'. 

Data ultima modifica 29 aprile 2019 ore 19:47

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"