Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Giorno della Memoria: bandiere a mezz'asta per il Comune di Napoli

Foto di archivio (ANSA)
1' di lettura

Bandiere a mezz'asta, volute da de Magistris, per i balconi del Municipio. Il sindaco ha anche deposto una corona di fiori in memoria di Luciana Pacifici, bimba vittima delle leggi razziali

In occasione del Giorno della Memoria, bandiere a mezz'asta sul balcone della giunta comunale, in piazza del Municipio, e del Consiglio comunale, in via Verdi, su disposizione del sindaco di Napoli, Luigi de Magistris. Il primo cittadino ha deposto una corona di fiori nel Borgo Orefici in memoria di Luciana Pacifici, bimba vittima delle leggi razziali. 

Luigi De Magistris: "Memoria significa verità"

"La città - dice il sindaco - non vuole dimenticare, si impegna quotidianamente affinché dalla memoria si traggano le ragioni per resistere, per lottare per i diritti e la giustizia ed evitare che tragedie criminali del passato si possano, anche se in forme diverse, come accade, ripetere. Questa è una città che nella storia ha saputo resistere, che ha nel DNA i valori di libertà, giustizia, uguaglianza e fratellanza. Lo ha testimoniato nel passato, lo testimonia oggi, a cominciare da questo luogo. Proprio per dare un senso alla verità storica, alla memoria, alla giustizia, abbiamo tolto la lapide intestata a un uomo dello Stato, un magistrato: troppi avevano dimenticato che era stato anche il presidente del Tribunale della Razza, e noi abbiamo messo invece il nome di Luciana Pacifici, una bimba morta durante l'Olocausto. Memoria significa verità".

Leggi tutto
Prossimo articolo

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"