Investe 16enne nel Casertano dopo lite: accusato di tentato omicidio

I titoli di Sky Tg24 delle 17 del 6/12

1' di lettura

L’uomo di 30 anni è ricercato dai carabinieri con l’accusa di tentato omicidio perché avrebbe investito intenzionalmente il giovane dopo una lite 

È accusato di tentato omicidio l’uomo che il 3 dicembre a Sparanise in provincia di Caserta ha investito con la sua auto un ragazzo di 16 anni a bordo di una moto. Il giovane è ricoverato in prognosi riservata all’ospedale di Caserta. L’uomo di 30 anni, che ha alcuni precedenti penali, è ricercato dai carabinieri con l’accusa di tentato omicidio perché, secondo quanto emerso dalle indagini, avrebbe investito intenzionalmente il giovane dopo una lite per futili motivi.

Investimento dopo un litigio

Secondo la ricostruzione dei militari prima dell’investimento il conducente dell’auto avrebbe tagliato la strada all’adolescente in moto e a un altro suo amico minorenne a bordo di una vespa. Da questo episodio sarebbe nato il violento litigio tra i tre, poi divisi da altre persone intervenute per interrompere la lite. Alcuni minuti dopo, mentre il ragazzo era a bordo della sua moto, sarebbe sopraggiunto l’uomo che con l’auto lo avrebbe travolto facendolo cadere violentemente contro la pensilina della fermata dell'autobus.

Leggi tutto
Prossimo articolo

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"