Thailandia, ragazzi salvati dalla grotta monaci buddisti per 9 giorni

La maggior parte dei "cinghialotti", come vengono chiamati i membri della squadra di calcio "Wild Boar", intraprenderà un noviziato in alcuni templi nella provincia di Chiang Rai in onore del volontario ex Navy Seal morto nelle operazioni di recupero. LA FOTOGALLERY
  • ©Getty Images
    Il 24 luglio, 11 dei 12 ragazzi rimasti intrappolati per 18 giorni nella grotta di Tham Luang, in Thailandia, hanno preso parte alla cerimonia buddista della rasatura che dà inizio a un periodo di noviziato. I giovani calciatori hanno deciso di intraprendere questo percorso per rendere onore al volontario morto nella operazioni di recupero – Thailandia, ragazzi salvati dalla grotta: "I soccorsi un miracolo"
  • ©Getty Images
    L'unico 'cinghialotto' che non intraprenderà questo percorso spirituale sarà il cristiano Adul Sam-on. Una volta terminata la rasatura rituale, i giovani parteciperanno a una cerimonia di ordinazione che verrà celebrata mercoledì alla presenza delle maggiori autorità statali e religiose della provincia di Chiang Rai – Thailandia: ragazzi salvati dalla grotta lasciano l'ospedale
  • ©Getty Images
    Al rito, molto comune in Thailandia tra i giovani di sesso maschile, partecipa anche l'allenatore Ekkapol Chantawong (nella foto) che era rimasto intrappolato con i ragazzi all’interno della grotta. Orfano di madre e padre, il 25enne aveva già passato alcuni anni in un tempio prima di uscirne tre anni fa per prendersi cura della nonna malata – Thailandia, ragazzi salvati dalla grotta saranno dimessi il 19 luglio
  • ©Getty Images
    I ragazzi e il loro allenatore hanno deciso di intraprendere questo percorso spirituale per sdebitarsi nei confronti di tutti coloro che si sono prodigati per il loro soccorso e per onorare la memoria di Saman Gunan, il volontario ex Navy Seal, che due giorni prima dell'inizio del recupero ha perso la vita rimanendo senza ossigeno lungo il percorso di risalita – Thailandia, le prime foto dei ragazzi ricoverati in ospedale
  • ©Getty Images
    I ragazzi, data la loro età tra gli 11 e i 16 anni, verranno ordinati novizi per poco più di una settimana, mentre l'allenatore presterà i voti da monaco – Thailandia, ragazzi salvati dimagriti ma coscienti e capaci di parlare
  • ©Getty Images
    Il 24 luglio i 'cinghialotti' sono stati rasati e hanno preso parte alla rituale benedizione. La volontà di intraprendere questo percorso era già stata annunciata nella conferenza stampa organizzata il giorno delle loro dimissioni dall’ospedale – Thailandia, salvi i ragazzi e l'allenatore. Festa nelle strade. FOTO
  • ©Getty Images
    La cerimonia di ordinazione del 25 luglio prevedrà anche una processione di un chilometro tra un tempio e un altro, entrambi vicini alla grotta dove i ragazzi sono rimasti bloccati tra i 16 e i 18 giorni – Thailandia, la leggenda della principessa che ha vegliato sui giovani
  • ©Getty Images
    Una volta diventati novizi, ai ragazzi verrà insegnata la meditazione e altre tecniche per lo sviluppo della mente – Thailandia: tutti in salvo, estratto dalla grotta anche il coach
  • ©Getty Images
    Farsi monaci per un periodo limitato è un'esperienza comune ai maschi thailandesi. Secondo la tradizione, infatti, si "accumulano meriti" per il proprio karma e per quello di persone care, come i familiari – Thailandia, il percorso dei ragazzi per uscire dalla grotta