Il Brasile paralizzato dallo sciopero dei camionisti. FOTO

Gli autotrasportatori brasiliani sono all’ottavo giorno di blocco dei trasporti. Protestano soprattutto per il caro-carburante. Il presidente della Repubblica Temer ha aperto ai manifestanti facendo concessioni, ma le contestazioni vanno avanti. FOTOGALLERY
  • ©ANSA
    Il Brasile è paralizzato per lo sciopero dei camionisti, che protestano principalmente per il caro carburante. Il blocco sta fermando il Paese da ormai otto giorni. Nella giornata di oggi, 28 maggio, il presidente della Repubblica, Michel Temer, ha fatto delle concessioni, ma le agitazioni non sono cessate - Brasile, crolla palazzo occupato da squatter: almeno un morto. VIDEO
  • ©ANSA
    In un breve discorso televisivo dal palazzo di governo, Temer ha promesso sgravi fiscali sul prezzo del diesel per 60 giorni, l'eliminazione dei pedaggi per i viaggi senza carico, una tabella di prezzi minimi per i trasporti e la garanzia che il 30% di quelli gestiti del centro federale di approvvigionamento andranno a camionisti autonomi. Il capo dello Stato ha chiesto agli autotrasportatori di tornare a lavorare - Brasile, Lula si arrende e si consegna alla polizia
  • ©ANSA
    Malgrado le concessioni del governo, però, i camionisti brasiliani hanno deciso di mantenere per la giornata di oggi, 28 maggio, il blocco di alcuni dei punti strategici per i trasporti nel Paese - Brasile, migliaia in piazza per omicidio attivista Marielle Franco
  • ©ANSA
    Ore dopo l'annuncio delle concessioni di Temer ai camionisti, restano bloccate autostrade come la Fernao Dias o la Regis Bittencourt - che portano da San Paolo a Minas Gerais e Parana - nonché il porto di Santos, il più grande scalo marittimo dell'America Latina (immagine dei giorni scorsi) - Brasile, Romario candidato a governatore dello Stato di Rio de Janeiro
  • ©ANSA
    Il ministro capo del gabinetto presidenziale, Carlos Marun, ha lanciato un appello agli scioperanti: "Vogliamo che senza schizofrenie né effetti pirotecnici i camionisti tornino al lavora, che consiste nel trasporto di merci per assicurare l'approvvigionamento della popolazione" (immagine dei giorni scorsi) - Brasile, scoperti i resti di siti fortificati nella foresta amazzonica
  • ©ANSA
    "Abbiamo fatto la cosa giusta, garantendo un accordo che sarò molto costoso, (2,7 miliardi di dollari) e lo abbiamo fatto perché ne aveva bisogno la popolazione, ora tocca a loro decidere di tornare alla normalità", ha detto (immagine dei giorni scorsi) - Brasile, Lula si arrende e si consegna alla polizia
  • ©ANSA
    "C'è qualcuno che poteva prevedere che sarebbe successa una cosa cosi?", si è chiesto il ministro della Sicurezza, Raul Jungmann, in un messaggio televisivo. Il ministro ha spiegato che il movimento dei camionisti è "orizzontale", senza una leadership, il che "causa un'immensa difficoltà per le negoziazioni, perché siamo abituati a parlare con sindacati, associazioni. Questo è qualcosa di molto diverso" (immagine dei giorni scorsi) - Cesare Battisti, Corte suprema del Brasile revoca le misure cautelari
  • ©ANSA
    Lo sciopero dei camionisti ha causato una carenza di cibo, carburante e persino forniture per gli ospedali del Paese (immagine dei giorni scorsi) - Tutte le notizie sul Brasile