Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Boxing day, cos'è la tradizionale festa di Santo Stefano che si celebra nel Regno Unito

I titoli di Sky Tg24 delle ore 18 del 26/12

3' di lettura

Letteralmente “il giorno della scatola”, è una festività celebrata nei Paesi del Commonwealth di religione cristiana. Si basa sul regalare doni ai più bisognosi. Oggi coincide con l’inizio dei saldi e importanti appuntamenti sportivi, come i match di Premier League

Il Boxing Day, che letteralmente significa “il giorno della scatola”, è una festività che si celebra il 26 dicembre, giorno di Santo Stefano, nel Regno Unito, in Canada, in Nuova Zelanda, in Australia, in Guatemala e, in generale, in tutti i Paesi del Commonwealth che hanno popolazione di religione prevalentemente cristiana, e si basa sulla tradizione di regalare doni ai più bisognosi. Negli ultimi anni coincide anche con l’inizio dei saldi e con importanti eventi a livello sportivo: tra tutti, la ormai consueta giornata di Premier League, il massimo campionato calcistico inglese.

L’origine della festa

Non è chiara l’origine precisa di questa festa. Risalirebbe al Medioevo o, secondo alcuni, addirittura all’epoca tardo-romana. Nel Regno Unito fu istituita come festività ufficiale solo nel 1871. Il 26 dicembre venivano aperte le cassette dell’offertorio nelle chiese e i grandi proprietari terrieri e le agiate famiglie britanniche donavano ai propri dipendenti o al personale di servizio una scatola ("box") con soldi o cibo (spesso gli avanzi del Natale) per ringraziarli del loro lavoro. Veniva inoltre concesso loro il giorno libero per stare con la famiglia.

I match calcistici di Premier League e non solo

Visto che potevano contare sul giorno di vacanza, a partire dalla seconda metà dell’Ottocento, i lavoratori cominciarono in questa data a praticare sport, in particolare calcio, organizzando amichevoli in famiglia. La prima partita ufficiosa del Boxing Day risalirebbe invece al 1860 a Sheffield, quando si affrontarono le due squadre più antiche del mondo, lo Sheffield FC e l’Hallam FC. Fu solo poi con l’istituzione della First Division, l’antenata della Premier League, che giocare il 26 dicembre divenne una tradizione ufficiale che continua ancora oggi. Ma nel Boxing Day non c’è solo il calcio. Celebre è anche il "King George VI Chases" all'ippodromo di Kempton Park, nel Surrey: per importanza, la seconda corsa a ostacoli a cavalli del Regno Unito. Altra ricorrenza tipica sono le battute di caccia alla volpe che si tengono in giro per il Paese, anche se negli ultimi anni sono state accompagnate da molte polemiche da parte di ambientalisti e animalisti.

L’inizio dei saldi

Il Boxing day al giorno d’oggi è anche la data in cui iniziano i saldi, specialmente per il mercato dell’abbigliamento. In migliaia si mettono in fila davanti ai negozi nelle vie dello shopping delle diverse città fin dalla mezzanotte per approfittare di sconti fino al 70 per cento. Harrod’s, lo storico grande magazzino di Londra, è una delle mete più ambite.

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"