Chi è Zakia Seddiki, moglie dell'ambasciatore Luca Attanasio ucciso in Congo

Mondo

Originaria del Marocco, dove aveva conosciuto il marito , è fondatrice e presidente dell'associazione umanitaria 'Mama Sofia', che aiuta i bambini di strada della Repubblica democratica del Congo. Nel 2020 ha ricevuto il "Premio internazionale Nassiriya per la Pace 2020"

E’ originaria del Marocco, dove aveva conosciuto il marito Luca Attanasio, Zakia Seddiki, la moglie dell’ambasciatore italiano nella Repubblica democratica del Congo, ucciso in un attacco armato. Fondatrice e presidente dell'associazione umanitaria 'Mama Sofia', un'organizzazione che aiuta i bambini di strada della Repubblica democratica del Congo, nel 2020 ha ricevuto il 'Premio internazionale Nassiriya per la Pace 2020', condiviso proprio con il marito.

 

L'Ong "Mama Sofia" per i bambini congolesi

Zakia Seddiki, ha conosciuto il marito durante il suo incarico diplomatico a Casablanca. Dopo essersi sposati nel 2015, lo ha seguito  nel 2017 a Kinshasa, dove Attanasio fu posto alla guida dell'ambasciata. Nello stesso anno  Zakia Seddiki ha fondato 'Mama Sofia', ong che oggi aiuta 14mila bambini di strada congolesi e garantisce assistenza alle loro madri. Mamma di tre bambine, nel sito della associazione è definita "consulente" e accompagna alla sua presentazione il motto "Sognare un mondo più bello insieme è possibile..”.

Mondo: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.