Migranti, gommone con 120 persone in difficoltà al largo della Libia: “Si sta sgonfiando”

Mondo

L’allarme lanciato da Sea Watch e Alarm Phone. L’imbarcazione sarebbe in mare da oltre 12 ore, senza più motore e con uno dei tubolari che si starebbe sgonfiando. Le persone a bordo, tra cui 24 minori, non avrebbero i giubbotti di salvataggio. Le Ong hanno avvisato le autorità maltesi e italiane e chiesto un intervento di soccorso immediato

Un gommone con a bordo 120 migranti è in difficoltà in acque internazionali, a una cinquantina di miglia dalle coste libiche. A lanciare l’allarme sono Sea Watch e Alarm Phone: il gommone “si sta sgonfiando”, dicono, e nessuna delle persone a bordo ha un giubbotto di salvataggio (LO SPECIALE MIGRANTI).

Il gommone in difficoltà con 120 persone a bordo

leggi anche

Migranti, Lamorgese a Sarraj: sgomberare centri detenzione in Libia

L’imbarcazione è stata avvistata al largo della Libia, a 50 miglia da Zliten, dal velivolo Moonbird di Sea Watch. L’aereo avrebbe anche avvistato un corpo senza vita "che sembra essere in acqua da diversi giorni". Secondo la Ong, il gommone sarebbe in mare da oltre 12 ore, senza più motore e con uno dei tubolari che si starebbe sgonfiando. Delle 120 persone a bordo, 24 sarebbero minori e nessuno avrebbe i giubbotti di salvataggio. Le Ong hanno avvisato della situazione sia le autorità maltesi sia quelle italiane e hanno chiesto un intervento di soccorso immediato. Anche le coordinate del luogo in cui è stato individuato il cadavere sono state inviate alle autorità di Malta, Italia e Libia.

Mondo: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.