Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Harry e Meghan, accordo per l'uscita: rinuncia a titolo di altezza reale e stop ai fondi

3' di lettura

I duchi di Sussex oltre alla rinuncia ai titoli, a partire dalla primavera 2020, rimborseranno 2,4 milioni di dollari di denaro dei contribuenti spesi per la ristrutturazione della loro casa nel Berkshire, Frogmore House

Il principe Harry e la moglie Meghan, (LA FOTOSTORY DELLA COPPIA) a partire dalla primavera 2020, non useranno più i loro titoli di "Altezza Reale"  e rimborseranno 2,4 milioni di sterline, fondi dei contribuenti, spesi per la ristrutturazione della loro casa nel Berkshire, Frogmore House. Lo ha reso noto la stessa coppia, riferisce l'agenzia britannica Pa. Harry e Meghan Markle  "faranno un passo indietro dai loro obblighi" nella Famiglia reale e non riceveranno più fondi pubblici, secondo quanto fa sapere Buckingham Palace a conclusione del negoziato sul futuro ruolo della coppia. (IL PRIMO IMPEGNO PUBBLICO DI HARRY DOPO LA CRISI CON LA FAMIGLIA REALE - MEGHAN E LA NUOVA VITA IN CANADA - LE POLEMICHEMEGHAN A SORPRESA NELLA NUOVA PUNTATA DI THE NEW POPE)

Cosa prevede l'accordo

La coppia sarà dunque nota come Harry il duca di Sussex e Meghan la duchessa di Sussex, titoli che manterranno sebbene non potranno utilizzare quelli di altezze reali. Harry rimarrà principe, che è il suo titolo di nascita. La decisione rientra nell'accordo messo a punto dopo che la regina aveva nei giorni scorsi dato il suo via libera alla clamorosa decisione di Harry di fare un passo indietro rispetto ai suoi impegni nella famiglia reale. Nell'ambito dell'accordo, il duca e la duchessa affermano di voler ripagare le spese utilizzati per ristrutturare Frogmore Cottage, che intendono mantenere come le loro dimora nel Regno Unito. Perdere il titolo di altezze reali implica inoltre che il principe Harry non rappresenterà più la regina.

La regina: "Trovata soluzione per mio nipote e la sua famiglia"

Su Instagram, sul profilo dei Sussex Royal è comparsa una nota della regina in cui si legge: "Dopo mesi di conversazioni e dopo le recenti discussioni, sono lieta che insieme abbiamo trovato un modo costruttivo e di supporto per mio nipote e la sua famiglia. Harry, Meghan e Archie saranno sempre membri molto amati della mia famiglia". Elisabetta II appoggia "il loro desiderio di una vita più indipendente" e si dice "orgogliosa di come Meghan sia diventata così rapidamente parte della famiglia". Infine chiude la regina: "La speranza di tutta la mia famiglia è che l'accordo di oggi permetta loro di iniziare a costruire una nuova vita felice e serena".

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"