Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Texas, esplosioni in impianto chimico a Port Neches: evacuate 60mila persone. Video

2' di lettura

Mercoledì una serie di esplosioni hanno interessato lo stabilimento del gruppo TPC. Le autorità hanno ordinato l’evacuazione nel raggio di 4 miglia. I feriti sono tre

Paura in Texas per una serie di esplosioni che hanno interessato uno stabilimento chimico a Port Neches, nella contea di Jefferson. Le autorità hanno disposto l’evacuazione per migliaia di persone che vivono in un raggio di diverse miglia. Una prima esplosione si è verificata nella mattinata di mercoledì nell’impianto del gruppo TPC e ha causato danni agli edifici nelle vicinanze. È stata avvertita a circa 50 chilometri di distanza ed è stata seguita da esplosioni secondarie. Una seconda forte esplosione si è verificata circa 12 ore dopo. Secondo fonti sul posto, al momento ci sono tre feriti, tutti causati dalla prima esplosione.

L’evacuazione

Dopo la seconda esplosione, lo sceriffo della contea di Jefferson ha ordinato l’evacuazione per tutti coloro che si trovano in un raggio di 4 miglia dallo stabilimento. Si tratta di 60mila persone residenti in 4 cittadine. Ha spiegato inoltre che la causa del secondo scoppio è il collasso di una torre.

Il racconto dei testimoni

Alcuni residenti hanno raccontato che sembrava fosse esplosa una bomba. Il calore prodotto dell’esplosione e dall’incendio sono stati anche rilevati dal satellite di una stazione televisiva locale. Il cielo si è illuminato a giorno. E la deflagrazione ha causato danni a edifici a chilometri di distanza.

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"