Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Lady Diana, all'asta lo storico abito del ballo con John Travolta alla Casa Bianca

I titoli di Sky Tg24 delle 18 del 20/11

3' di lettura

Nel novembre del 1985, la principessa si lanciò in uno scatenato ballo assieme all'attore. L'abito di velluto blu notte di Victor Edelstein indossato per l'occasione è stato messo all'asta dalla Kerry Taylor Auctions e dovrebbe arrivare al valore di 350mila sterline

Era il novembre 1985 quando Lady Diana (FOTOSTORIA), ospite alla Casa Bianca, si lanciò in uno scatenato ballo in compagnia di John Travolta, all’epoca star del "Saturday Night Fever”, davanti allo sguardo divertito del presidente statunitense Ronald Reagan e della first lady Nancy Reagan. Una danza iconica, entrata nella storia assieme all’elegante outfit di Diana. Il vestito indossato dalla principessa in quell’occasione, un abito di velluto blu notte del couturier Victor Edelstein adornato da un girocollo in zaffiri e perle, è stato ora messo all’asta, assieme ad altri nove capi di Lady Diana, dalla Kerry Taylor Auctions, dove dovrebbe arrivare al valore di 350mila sterline (circa 408 mila euro).

Gli altri abiti di Diana all’asta

Tra gli altri abiti di Diana all'asta ci sono un abito da sera in velluto blu di Katherine Cusack che la principessa indossava al concerto della Royal Academy nel 1986, e un abito da giorno in lana blu navy di Catherine Walker. Non è comunque la prima volta che l'abito del ballo con Travolta viene battuto all'asta: nel marzo 2013 lo stesso fu venduto a 240mila sterline (280mila euro) a un britannico che lo acquistò per la moglie. Ora però vale di più, perché, secondo il banditore Kerry Taylor, rappresenta un momento particolare nella vita di Lady D.: lei e Carlo rappresentavano ancora la "favola" del romanticismo reale, benché il loro matrimonio fosse segretamente già in crisi da tempo.

Lady Diana e John Travolta durante il ballo alla Casa Bianca (Getty)

La cena alla Casa Bianca

La cena alla Casa Bianca, come ricorda la Cnn, fu organizzata come prima sera di gala del viaggio di Carlo e Diana negli Stati Uniti. Tra gli invitati oltre Travolta, c’erano anche Neil Diamond, Leontyne Price, Tom Selleck, Gloria Vanderbilt, Estée Lauder, Clint Eastwood e Mikhail Baryshnikov. Diana chiese personalmente l'invito di Travolta, di Eastwood e Diamond, scrisse allora il Washington Post. "Ero così nervoso che avevo le farfalle nello stomaco", raccontò Diamond al quotidiano, "avrei preferito affrontare un pubblico di 20mila persone, piuttosto". Travolta in seguito dichiarò alla ABC News: "Se potessi tornare indietro, sceglierei quando ho ballato con Lady Diana alla Casa Bianca. È stato uno dei momenti più alti della mia vita. Probabilmente il migliore di quel decennio”.

La decisione di Diana di mettere l'abito all’asta

L’abito venne realizzato da Victor Eldestein dopo che la principessa aveva visto una versione bordeaux dello stesso nello studio dello stilista. Secondo quanto riporta People, gli aggiustamenti del vestito furono portati a termine a Kensington Palace, e Diana era così contenta del risultato finale che si affrettò subito a mostrarlo al Principe Carlo, che le disse che era “meravigliosa". Dopo che i due divorziarono, nell'agosto del 1996, la principessa rinunciò per un po' alla sua vita pubblica. Nel giugno 1997, due mesi prima della sua morte in un incidente d'auto a Parigi, donò 79 abiti da mettere all'asta da Christie's per beneficenza. Tra questi, anche quello in velluto blu Edelstein. "Certo è difficile lasciare andare questi splendidi abiti", dichiarò allora Diana a Vanity Fair, "ma sono estremamente felice che altri possano condividere la gioia che ho avuto indossandoli".

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"