Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Egitto, in centinaia in piazza Tahrir per protestare contro al-Sisi: arresti e lacrimogeni

1' di lettura

Al Cairo i manifestanti contro il governo del presidente dopo l’appello dell’imprenditore esiliato in Europa Mohamed Ali, che accusa al-Sisi e diversi generali di corruzione. La polizia ha usato i gas per disperdere la folla e ha bloccato le vie di accesso

Centinaia di persone si sono radunate in piazza Tahrir, al Cairo, per protestare contro il governo del presidente Abdel Fattah al-Sisi. Diversi manifestanti, riporta Al Jazeera, sono stati arrestati e la polizia egiziana ha usato più volte gas lacrimogeni per disperdere la folla. Sisi intanto è partito per New York, dove mercoledì prenderà la parola davanti all'Assemblea generale dell'Onu.

La piazza bloccata dalle forze di sicurezza

I manifestanti sono scesi in piazza dopo l’appello di un imprenditore egiziano, Mohamed Ali, che si trova in esilio in Europa e sui social ha accusato il presidente e diversi generali di corruzione. Secondo alcuni testimoni, le forze di sicurezza hanno bloccato tutte le vie di accesso alla piazza, simbolo della primavera araba egiziana e teatro nel 2011 delle manifestazioni che portarono alla destituzione del regime di Hosni Mubarak. "Il popolo vuole la caduta del regime", hanno gridato i manifestanti, mentre alcuni video non verificati diffusi sui social mostrano altre proteste in città come Alessandria, Suez, Mahallah e Damietta.

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"