Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Austria, vietato il velo nelle scuole elementari

i titoli di sky tg24 delle 8 del 16/05

2' di lettura

La legge fa riferimento a "indumenti influenzati dalla religione o dall'ideologia", ma non comprende i copricapi Sikh o della tradizione ebraica

Il parlamento austriaco ha approvato una legge che mira a mettere al bando i copricapi nelle scuole elementari. Il testo prende in considerazione "ogni indumento influenzato ideologicamente e religiosamente, associato alla copertura del capo".

Cosa dice la legge austriaca

Secondo quanto riporta il Guardian, la misura sarebbe stata fortemente voluta dalla coalizione di destra attualmente al governo, rappresentata dal partito di centro-destra OeVP e quello estremista FPOe. I rappresentanti hanno spiegato che, nonostante la descrizione generica, la norma mira a vietare l'hijab, il velo islamico, nelle classi. Mentre il partito FPOe intende la legge come un segnale contro "l'Islam politicizzato", l'esponente dell'OeVP Rudolf Taschner sostiene che il provvedimento sia necessario per liberare le bambine dalla costrizione religiosa. Tuttavia il governo ha specificato che la legge non impedirà agli alunni Sikh di indossare il loro patka, copricapo tradizionale indossato dai bambini al posto del turbante. Anche la kippah ebraica sarà risparmiata dalla restrizione.

La reazione della comunità islamica

L'organizzazione ufficiale islamica austriaca, IGGO, aveva già condannato la proposta come "vergognosa". I loro rappresentanti hanno specificato che ad ogni modo solo una piccola parte di bambine sarebbe stata toccato dal divieto. L'opposizione parlamentare ha votato quasi all'unanimità contro la misura, accusando il governo di andare in caccia di buoni titoli di giornale invece di interessarsi al benessere dei bambini.

La verifica della Corte Costituzionale

Il governo prevede che la Corte Costituzionale austriaca boccerà la legge, sulla base sia della discriminazione religiosa e del fatto che le norme che riguardano la scuola devono essere sempre approvate dai due terzi del Parlamento. In ogni caso l'Austria non è nuova a questi provvedimenti. Infatti nel 2017, come parte di una politica di integrazione, erano stati vietati copricapi che oscurassero l'intero volto.

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"