Notre Dame, spento l'incendio. Guglia e tetto crollati, ma la struttura è salva

Dopo ore, il rogo è stato in gran parte stento. La guglia è crollata dopo essere stata preda per più di un'ora delle fiamme. Grave un pompiere. Aperta un'inchiesta. SEGUI TUTTI GLI AGGIORNAMENTI IN TEMPO REALE 

 
 
 
Un violento incendio ha devastato nella serata di ieri la cattedrale di Notre Dame di Parigi, simbolo della Francia. Le fiamme, che hanno fatto crollare la guglia (VIDEO) e il tetto, sono ora state "completamente domate", ha spiegato questa mattina il segretario di Stato all'Interno, Laurent Nunez, incontrando la stampa. Adesso l'interrogativo è su "come resisterà" quello che resta di Notre Dame."Accantonato il pericolo del fuoco, il problema è strutturale: capire come la struttura resisterà al fuoco violentissimo di questa notte", ha aggiunto Nunez. Sarà questa la domanda di partenza della riunione tecnica prevista per questa mattina. 
 

Le condizioni della cattedrale

La volta della navata centrale di Notre Dame a Parigi è crollata in alcune sezioni e sul transetto, dove poggiava la guglia. Dalle voragini sulla volta si vedono parti della struttura del tetto bruciate, come bruciati dal fumo appaiono i rilievi in marmo. Secondo le prime indiscrezioni la croce dell'Altare maggiore avrebbe resistito. Già in tarda serata il rettore aveva spiegato che reliquie preziose come "la corona di spine" di Cristo sono intatte. A terra in tutta la struttura si vedono pezzi di legno fumante. 
 

La riunione tecnica e l'inchiesta

 
Alle 8:00 è iniziata una riunione di tecnici e architetti strutturalisti per cercare di capire se la struttura è stabile e se i vigili del fuoco "possano rimanere all'interno per continuare il loro lavoro". In questi giorni Notre Dame era interessata da lavori di ristrutturazione. Una circostanza che, secondo i primi rilievi dei vigili del fuoco, potrebbe essere all’origine del rogo. La Procura della capitale ha aperto un'inchiesta per incendio colposo.
 

Grave un vigile del fuoco


Non ci sono feriti tra i fedeli o i turisti, l'unico in gravi condizioni è un pompiere, uno dei 500 intervenuti con ingenti mezzi per tentare di domare le fiamme che continuavano ad avanzare inesorabili. Non si sono visti Canadair, perché lanciare bombe d'acqua dall'alto avrebbe potuto causare danni se possibile peggiori.
 
 
 
 
 
- di Redazione Sky Tg24

 
- di Daniele Troilo

 Il sottosegretario francese: "Vigili ancora al lavoro ma incendio finito"

Un "centinaio di vigili del fuoco e otto mezzi" sono "ancora attivi", ma "il pericolo di incendio" è stato  "respinto". Lo ha affermato il sottosegretario al ministero  dell'Interno francese, Laurent Nuñez, stamattina sul luogo del disastro della cattedrale di Notre Dame. 
- di giuliana.devivo
  

Il Papa prega per i francesi e per chi è impegnato contro l'incendio di Notre Dame

Papa Francesco prega per i francesi e per tutti quelli che sono impegnati a far fronte all'incendio che ha devastato la cattedrale di Notre Dame de Paris. Lo ha reso noto il portavoce ad interim del Vaticano, Alessandro Gisotti, con un messaggio su Twitter.  Il Papa è vicino alla Francia, prega per i cattolici francesi e per il popolo di Parigi sconvolto dal terribile incendio che ha devastato la Cattedrale di Notre Dame. Il Pontefice assicura la sua preghiera a tutti coloro che si stanno impegnando per far fronte questa drammatica situazione", ha scritto Gisotti. 
Le Pape est proche de la France, il prie pour les catholiques français et pour la population parisienne sous le choc du terrible incendie qui a ravagé la cathédrale #NotreDame. Il assure de ses prières tous ceux qui s'efforcent de faire face à cette situation dramatique.
- di giuliana.devivo

Alle 8 riunione tecnica 

E' prevista per le 8 una riunione di tecnici e architetti strutturalisti per cercare di capire se la struttura è stabile e se i vigili del fuoco "possono rimanere all'interno per continuare il loro lavoro".
- di giuliana.devivo

Segretario di Stato francese: "Fiamme domate, ora capire come Notre Dame resisterà"

 Domate le fiamme, ora l'interrogativo è su "come resisterà la struttura" rimasta in piedi di Notre Dame de Paris. Lo ha detto, a Parigi, il segretario di Stato all'Interno, Laurent Nunez, incontrando la stampa questa mattina."Accantonato il pericolo del fuoco, il problema è strutturale: capire come la struttura resisterà al fuoco violentissimo di questa notte", ha spiegato. Alle 8:00 ci sara' una riunione di tecnici e
architetti strutturalisti per cercare di capire se la struttura è stabile e se i vigili del fuoco "possono rimanere all'interno per continuare il loro lavoro". 
- di giuliana.devivo

Perché per domare le fiamme è stato giusto non utilizzare i Canadair 

- di giuliana.devivo

Il viceministro francese Laurent Nuñez: ancora ignote le cause del rogo 

- di giuliana.devivo

L'errore di Youtube: l'algoritmo collega le fiamme a Notre Dame all'11 Settembre 

 
- di giuliana.devivo

YouTube collega per errore rogo a attentati 11 settembre

 L'algoritmo di YouTube creato per combattere la disinformazione ha collegato per errore l'incendio di Notre Dame agli attentati terroristici dell'11 settembre. Sotto i diversi live stream dell'incendio di Parigi, compresi quelli di Nbc, Cbs e France 24, compariva un link su informazioni di background che rinviava agli attentati alle Torri Gemelle. YouTube ha addebitato l'errore all'algoritmo e ha rimosso il link.
 
- di Redazione Sky Tg24

Dal Petruzzelli a La Fenice: quando gli incendi sfregiano l'arte 

 

Dai teatri Petruzzelli e La Fenice a Notre Dame: quando gli incendi sfregiano l'arte. FOTO | Sky TG24

Leggi su Sky Tg24 l’articolo Dai teatri Petruzzelli e La Fenice a Notre Dame: quando gli incendi sfregiano l'arte. FOTO | Sky TG24
- di giuliana.devivo

 

L'appello di Macron: Ricostruiremo Notre Dame

Il presidente francese: "Tutti insieme salveremo questa cattedrale. Lanceremo un appello ai più grandi talenti per ricostruire Notre Dame"

 

- di giuliana.devivo

Macron: "Ricostruiremo Notre Dame"

 


 
- di Daniele Troilo

Da miliardario Pinault 100 mln euro per ricostruzione

 

Il miliardario francese Francois Pinault dona 100 milioni di euro per la ricostruzione di Notre Dame devastata dall'incendio. Lo ha reso noto in un comunicato. Pinault è il fondatore di Kering, il gigante del lusso che controlla Gucci e Balenciaga. E' sposato con l'attrice Salma Hayek.
- di Daniele Troilo

Incendio Notre Dame, cosa è successo

 

 
- di maurizio.odor

Obama posta sua foto in cattedrale. "E' tra i tesori del mondo"

 
"Notre Dame è uno dei più grandi tesori del mondo e stiamo pensando al popolo francese in questo momento di dolore". Lo ha detto l'ex presidente americano Barack Obama, commentando l'incendio che ha devastato Notre Dame e pubblicando una sua foto di quando visitò la cattedrale con la sua famiglia accendendo una candela. 
 


 
 
 
- di maurizio.odor

Macron: "Ricostruiremo Notre Dame tutti insieme, mi impegno"

 
 "Siamo stati in grado di costruire questa cattedrale 800 anni fa, l'abbiamo ampliata. Mi impegno, noi  ricostruiremo questa cattedrale, insieme". Sono le parole del  presidente francese Emmanuel Macron.
- di maurizio.odor