Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Siria, Trump minaccia: "Devasteremo l'economia della Turchia se colpisce i curdi"

I TITOLI DI SKY TG24 DELLE 10 DEL 14 GENNAIO

2' di lettura

Il presidente americano, da Twitter, annuncia: "Creeremo una zona di sicurezza". Intanto la decisione degli Usa di lasciare il conflitto siriano solleva le critiche dell'Arabia Saudita: "La scelta favorirà Iran e Russia"

"Devasteremo economicamente la Turchia se colpisce i curdi” e “creeremo una zona di sicurezza”. L’avvertimento, su Twitter, arriva dal presidente americano Donald Trump che ha anche annunciato il ritiro delle truppe degli Stati Uniti dalla Siria. La decisione del ritiro, ieri, è stata criticata dall'Arabia Saudita. Secondo Riad, infatti, favorirà Iran, Russia e Bashar al Assad: “Complicherà ulteriormente la situazione e la ricerca di una soluzione". 

Il ruolo dell'Iran

Teheran intanto non sta a guardare: il capo dell'agenzia atomica, Ali Akbar Salehi, ha annunciato i "primi passi" per dotare il Paese di carburante nucleare arricchito al 20%, ben oltre la soglia prevista dall'accordo del 2015, che è del 3,67%. Si tratta quindi di un primo passo del Paese verso l'abbandono dell'intesa, già paventato all'indomani del dietro front dell'amministrazione di Trump. Il ruolo dell'Iran in Siria è poi al centro delle preoccupazioni di Israele: "Nelle ultime 36 ore - ha detto il premier Netanyahu - l'aviazione ha colpito depositi dell'Iran con armi iraniane nell'aeroporto internazionale di Damasco”. E ha aggiunto che l'esercito israeliano "ha attaccato centinaia di volte obiettivi Hezbollah e dell'Iran".

Leggi tutto
Prossimo articolo

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"