Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Kenya, turista ucciso da un ippopotamo: voleva fotografarlo

L'ippopotamo avrebbe attaccato il turista mordendolo al torace (Foto d'archivio Getty Images)
2' di lettura

L'episodio si è verificato nei pressi del Lago Naivasha, a 90 km dalla capitale Nairobi. Secondo i testimoni, l'uomo avrebbe tentato di immortalare l'animale da vicino. Ferita anche una seconda persona che però non si trova in pericolo di vita

Un turista taiwanese è morto in Kenya dopo essere stato morso al petto da un ippopotamo mentre tentava di fotografarlo. L'episodio si è verificato in una zona nei pressi del Lago Naivasha, a 90 chilometri a nord-ovest della capitale Nairobi.

Voleva scattare una foto da vicino

Secondo quanto reso noto dalle autorità kenyane, la vittima sarebbe Chang Ming Chuang, di 66 anni, colpito dall'animale mentre stava cercando di immortalarlo con la sua macchina fotografica. Un secondo turista, anche lui proveniente da Taiwan, sarebbe invece rimasto ferito dopo un incontro ravvicinato con l'animale. Secondo il racconto di alcuni testimoni, i due turisti taiwanesi si sarebbero avvicinati troppo all'animale che avrebbe reagito mordendo il 66enne. L'uomo, immediatamente soccorso, è stato subito trasportato in ospedale dove è morto a causa delle profonde ferite. Il secondo turista ha invece riportato solo piccoli lividi ed è stato medicato all'ospedale del distretto di Naivasha. L'ippopotamo è attualmente monitorato dagli specialisti del Kenya Wildlife Service.

Ippopotami sempre più vicini a hotel e fattorie

David Kilo, presidente della Lake Naivasha Boat Owners Association, ha dichiarato al quotidiano Star del Kenya che l'innalzamento dei livelli idrici dovuti alle alluvioni degli ultimi mesi, ha ridotto le aree di pascolo per gli ippopotami, costringendoli a vagare nelle fattorie e negli hotel, e aumentando i contatti tra mammiferi e umani. Gli ippopotami, che sono animali aggressivi, hanno denti affilati e arrivano a pesare fino a tre tonnellate, uccidono circa 500 persone ogni anno in Africa. Nel 2018 in Kenya già sei persone hanno perso la vita in seguito all'attacco di un ippopotamo. Il Kenya Wildlife Service aveva inizialmente identificato i due turisti come cinesi, ma il ministero degli esteri di Taiwan ha successivamente confermato che si trattava cittadini della piccola nazione insulare. Il Kenya non ha legami formali con Taiwan e riconosce solamente l'autorità della Cina sull'isola.

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"