Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Il 30 luglio è la Giornata internazionale dell'amicizia

La Giornata Internazionale dell'amicizia è stata istituita dall'Onu nel 2011 (archivio Getty Images)
2' di lettura

Istituita dall'Assemblea Generale delle Nazioni Unite nel 2011, la ricorrenza punta a sensibilizzare le persone attraverso a una cultura di pace che coinvolga governi, associazioni e società civile

Il 30 luglio si festeggia la Giornata internazionale dell'amicizia, un'iniziativa promossa dalle Nazioni Unite per promuovere una cultura di pace tra i popoli.

Che cos'è la Giornata dell'amicizia

Proclamata nel 2011 dall'Assemblea generale delle Nazioni Unite attraverso la risoluzione 65/275, la Giornata si basa sull'idea che l'amicizia tra popoli, Paesi, culture e individui possa ispirare sforzi di pace e costruire ponti tra le comunità. Nel suo documento, l'Assemblea ha infatti posto l'accento sul coinvolgimento dei giovani di tutto il mondo, in quanto futuri leader, in attività comuni che comprendano e promuovano culture diverse e il rispetto delle diversità a livello internazionale. L'evento tende, poi, a riconoscere l'importanza dell'amicizia come "sentimento nobile e prezioso nella vita degli esseri umani in tutto il mondo", scrive l'Onu. Per celebrare la ricorrenza, le Nazioni Unite incoraggiano ogni anno i governi, le organizzazioni internazionali e i gruppi della società civile a organizzare eventi e attività che contribuiscano a sostenere gli sforzi della comunità internazionale nella promozione di un dialogo tra civiltà, solidarietà, comprensione reciproca e riconciliazione.

L'evento a sostegno della pace

Fra le sfide più importanti assegnate alla Giornata internazionale dell'amicizia c'è anche quella di sostenere la Dichiarazione e il Programma di azione per una cultura di Pace, adottati dall'Assemblea Onu nel 1999. Si tratta di una piattaforma che stabilisce otto aree di azione per promuovere una cultura di pace. Tra queste ci sono l'educazione; lo sviluppo economico e sociale sostenibile; il rispetto di tutti i diritti umani; la garanzia dell'uguaglianza tra donne e uomini; lo sviluppo della partecipazione democratica; la promozione della comprensione, della tolleranza e della solidarietà; il sostegno della comunicazione partecipativa; il libero flusso di informazioni e conoscenze e la promozione della pace e della sicurezza internazionale. Obiettivi, questi, raggiungibili attraverso l'impegno di tutti e la valorizzazione di un sentimento come l'amicizia, capace di creare forti legami di fiducia che possono contribuire, sostiene l'Onu, ai cambiamenti fondamentali per un mondo migliore. Soprattuto ora che il mondo è chiamato ad affrontare, "molte sfide, crisi e forze di divisione, come povertà, violenza e violazioni dei diritti umani, che minano la pace, la sicurezza, lo sviluppo e l'armonia sociale tra i popoli".

 

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"